Seychelles (in dialetto è uguale...) Seychelles (in italiano è uguale...)

LEGENDA: ë=pronuncia come per la “eu” francese (es.: biciclëta); é=la “e” di méla; è=la “e” di sette; ó=la “o” di sotto; ò=la “o” di bòtta; ü=pronuncia alla francese (es.: tütt); š=la “s” di rosa
23.11.2020 17:00 di Ferruccio Reposi   Vedi letture
Seychelles (in dialetto è uguale...) Seychelles (in italiano è uguale...)
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

Uj’è chi c’u esagera da ‘na part, chi da in’atra, chi c’u tira fóra di titul che, s’uj fissa nenta el balón da mes, us sugnerreiva mai pü ad tirej fora... Tra i tifus uj’è la pü gronda baraonda d’ist mond. Personni chi dòn andrenta a dì semper el medešim robi... Chi ch’el parla di giugadur c’me chi fissu j’amiss d’l’usteria da quater sold... Ogni tònt uj riva cucdën ch’el parla da personna con la testa ans’el cò. L’è dificil... tònt dificil, però!!!

Uj’è poc da di e da fè: se ansüma ad dudes partej, t’n’aj persi sing, quasi la metà, t’farrai nenta tònta strà. O magara t’devi sperè ant’el disgrasi d’j’ater! T’sai ‘me c’l’è, però! Adess t’pori vivi tranquil... vighi el tó parteij ans’l’Ileven... mangè e beivi a ca’ toa e onca, semper che ant’la vita el vaga tütt bén, pusibilment sensa nionca in virus, andè an vacònsa adritüra!

Ma al massim a l’isula d’Elba e l’è šà fina tropp... nenta ai Seychelles...

C’è chi esagera da una parte, chi dall’altra, chi tira fuori dei titoli che, se non vi fosse di mezzo il calcio, non si sognerebbe mai più di tirarli fuori... Tra i tifosi esiste la più grande baraonda di questo mondo. Persone che insistono a dire sempre le stesse cose... Chi parla dei giocatori come se fossero gli amici dell’osteria da quattro soldi... Ogni tanto arriva qualcuno che che parla da persona con la testa sul collo. È difficile... molto difficile, però!!!

C’è poco da dire e da fare: se su dodici partite, ne hai perse cinque, quasi la metà, non farai tanta strada. O magari devi sperare nelle disgrazie altrui! Ma sai com’è però! Adesso puoi vivere tranquillo... vedere le tue partite su Eleven... mangiare e bere a casa tua e anche, sempre che nella vita vada tutto bene, possibilmente senza nemmeno un virus, andare addirittura in vacanza!

Ma al massimo all’isola d’Elba ed è già fin troppo... non alle Seychelles.