Fià šgarà! (Fiato sprecato!) - vedi legenda

LEGENDA: ë=pronuncia come per la “eu” francese (es.: biciclëta); é=la “e” di méla; è=la “e” di sette; ó=la “o” di sotto; ò=la “o” di bòtta; ü=pronuncia alla francese (es.: tütt); š=la “s” di rosa
20.10.2020 10:00 di Ferruccio Reposi   Vedi letture
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Fià šgarà! (Fiato sprecato!)               - vedi legenda

Chissà mai c’a l’aba šà scricc ma comunque al scriv turna perché aj’ho capì ch’uj’è ‘n po’ d’ confüšion tra esi tifus, aveila col President, oncasé con l’alenatur, u diretur spurtiv e atri robi d’ist gener chì.

Tifus, va ben, d’acordi... el cor ch’el bat a mila quondi chi giogu i Grigi, onca; la fede grigionera “per sempre” e “tütt la vita”... la va ben onca ista. Fès amnì ‘l nervuš quondi el ròbi i vòn nenta ben, va ben medešim se ‘l düra poch... però ajuma nenta ‘ncur capì propi ben ch’el President, con i só sold,el pó fè se ch’el vó!!! El portafoj l’è ‘l só! Ul dróba ‘me ch’el vo lü! Nenta c’me chi vurreissu i tifus e, pü ampurtont ancura, onsi ampurtantissim, con i só sold, ut pó piè onca per el cü, diretament o ad conseguensa; difati in tifus uj pó nenta andè a dì ad spendi al mercà d’ piasa Garibaldi, pütost che ancul ad piasa Perosi! Ut pó piè per el cü se té t’at faj semper truè col cü scuatà... El President, ‘st’istà l’ava dicc, a la stòmpa, quindi a nujater, che ist u sarreisa stacc l’ani d’la promusion ma... dato che l’ava šà facc ater vòti... té, tifus, fat nenta truè col braj an mòn sed’no, l’è fià sgarà.

Chissà mai che l’abbia già scritto ma comunque lo scrivo nuovamente perché ho capito che c’è un po’ di confusione tra essere tifosi, avercela con il Presidente, anche con l’allenatore, il direttore sportivo e altre cose del genere.

Tifoso, va bene, d’accordo... il cuore che batte a mille quando giocano I Grigi, anche; la fede grigionera “per sempre” e “tutta la vita”... va bene anche questa. Farsi venire il nervoso quando le cose non vanno bene, va bene ugualmente se dura poco... però non abbiamo ancor capito proprio bene che il Presidente, con i suoi soldi, può fare quello che vuole!!! Il portafoglio è il suo! Lo adopera come vuole! Non come vorrebbero i tifosi e, più importante ancora, anzi importantissimo, con i suoi soldi ti può prendere anche per il sedere, direttamente o di conseguenza; difatti un tifoso non può andargli a dire di spendere al mercato di piazza Garibaldi, piuttosto che in quello di piazza Perosi! Ti può prendere per il sedere se ti fai trovare sempre con il sedere scoperto... Il Presidente aveva detto questa estate, alla stampa, quindi a noi, che questo sarebbe stato l’anno della promozione ma... dato che l’aveva fatto altre volte... tu, tifoso, non farti trovare con le braghe in mano, altrimenti è fiato sprecato.