Sei mesi possono bastare...

08.11.2018 09:00 di Il Fuccio  articolo letto 197 volte
Sei mesi possono bastare...

Trovare un aggettivo per descrivere la prestazione di sabato sera dell'Alessandria viene difficile allo scrivente, non basta l'assenza per squalifica di De Luca per spiegare il numero "zero" alla casella occasioni da gol.

Per la carità, lo stesso numero "zero" vale anche per le occasioni concesse all'avversario di turno, una Pistoiese che si aggrappa ai lamenti per un rigore non concesso sul finire del match.

Sesto pareggio stagionale, su nove partite disputate, una classifica largamente incompleta per le innumerevoli partite da recupera che ci vede quinti ma con una sola partita in meno (una bazzecola se pensiamo alle otto in meno dell'Entella od alle cinque in meno della Pro Vercelli).

Notizia dell'altroieri ennesimo infortunio di Panizzi che aggiunto a quello di lungo corso di Tentoni cancella di fatto i due esterni, uno dei quali over, arrivati in estate e toglie un'altro titolare a questa Rosa.

Nel frattempo domenica prossima arriva al Mocca la Carrarese di mister Baldini e dei grandi "vecchi" Tavano e Maccarone che con l'aggiunta di Caccavallo porta in dote il miglior attacco del girone A.

Miglior attacco contro miglior difesa... si prospetta una bella partita... loro vorranno anche cancellare la manita dello scorso anno, un 5-0 sancito dalla tripletta di Fischnaller.

Sarebbe giunta l'ora di tornare a vincere una partita fra le mura amiche, cosa che non accade in partite ufficiali dall'ultima giornata della regular season 2017/18 con il 3-1 al Cuneo.

Era il 6 maggio... sei mesi possono bastare... forse