Brindisi di fine anno. Buon Natale, Felice Anno Nuovo e... Forza Grigi!!!

20.12.2019 13:00 di Il Fuccio   Vedi letture
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Brindisi di fine anno. Buon Natale, Felice Anno Nuovo e... Forza Grigi!!!

La Lega Pro decide di concedere un po’ di 'vacanze anticipate' ai giocatori rinviando l’ultima giornata dell’anno solare 2019 e quindi siamo ai bilanci di fine anno. Un anno che si era aperto con una vittoria a tavolino contro il Pro Piacenza e che si chiude con una vittoria che mancava da oltre un mese contro la Pro Vercelli.
In mezzo sono successe tante cose, molte positive, alcune negative, dentro e fuori dal campo.
Tre allenatori si sono avvicendati in 12 mesi.
Tre direttori sportivi, idem come sopra.
E tanta gente si è allontanata dai Grigi.
L’anno 2019 parte a gennaio e febbraio con D’Agostino, che ha proseguito la scia nefasta dei suoi primi quattro mesi, culminati con esonero a fine febbraio a favore di Colombo, che ha svolto il suo compito portando i Grigi ai playoff da decimi, con oltre mille persone al seguito a Vercelli per l’unica partita disputata.
A giugno il nuovo ribaltone tecnico, con i saluti a Soldati che già aveva salutato Cerri a gennaio, ed il ritorno ad Alessandria di Fabio Artico come DS, Cristiano Scazzola in panca con Marco Martini secondo.
L’Alessandria a chi ama l’Alessandria, finalmente un progetto affidato a chi, questa maglia grigia, l’ha onorata per anni sul campo.
Un mercato di grande spessore con giocatori di categoria superiore, il popolo grigio che risponde con mille abbonamenti, ritorna la voglia di Grigi.
Il campo fino ad ottobre dice grandi cose, 5 vittorie consecutive ci portano per qualche ora addirittura in testa al Girone, poi arriva una serie devastante di infortuni che privano la Rosa di elementi fondamentali quali Gazzi, Casarini e Prestia a cui si aggiunge il crociato di Cambiaso (il migliore in assoluto di questa stagione) e la distorsione al ginocchio di Eusepi giusto in tempo per il brindisi di fine anno.
La squadra perde punti contro chiunque, Albinoleffe e Pergolettese sono i punti piu’ bassi dell’autunno grigio, la vittoria di domenica contro la Pro Vercelli rappresenta il punto di partenza per un 2020 da protagonisti, considerando che il 4 gennaio iniziera’ il mercato invernale.
Resto convinto che, al netto degli infortuni, Fabio Artico aveva costruito una ottima Rosa, pescando finalmente giovani di livello abbinati agli over acquistati, e mi aspetto un grande mercato invernale.
Capitolo 'pubblico': questo staff dirigenziale e questa squadra non meritano i mille paganti totali fra Siena, Juve under 23 e Pro Vercelli. In maniera assoluta torniamo allo Stadio perche’ questa Squadra ha bisogno della sua gente.
Buon Natale e Felice Anno Nuovo a tutti quelli che hanno i grigi nel cuore.
Un pensiero a Zio Leo che ci ha lasciato e che, fino all’ultimo, era al Mokka per sostenere i suoi, ed i nostri, Grigi.