Così non va

04.12.2019 08:30 di Il Fuccio   Vedi letture
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Così non va

Cosi’ non va Veronica” recitava Bennato in una sua canzone...
Cosi’ non va Alessandria” recitavano i 227 paganti all’uscita dal 'Mocca' domenica scorsa dopo la sconfitta interna contro il Siena.
Un primo tempo senza idee, una ripresa in cui si era riusciti a capovolgere l’inerzia del match con il gol di Eusepi, ma poi il gol di Guidone a castigare i Grigi.
Se a Monza avremmo meritato molto di più per una prestazione perfetta per 70’ al cospetto dei dominatori del Girone A, lo stesso non si può dire contro il Siena.
E’ chiaro che gli infortuni di Casarini (rientrato part time domenica), Gazzi e Prestia hanno tolto certezze ad una squadra che da un mese ormai gioca con un centrocampo completamente under, che a lungo andare sta mostrando il fiatone.
Sui social ha girato in queste ore la classifica del Girone A se le partite durassero 45’... nella quale i Grigi sarebbero primi con distacchi importanti verso Monza e le altre.
Che vuol dire nulla o magari vuol dire che nei momenti di difficoltà dei secondi tempi non hai nessuno che possa entrare e cambiare veramente le cose (a memoria ricordo unico gol dalla panca a partita in corso quello inutile di Pandolfi su rigore contro la Giana).
In mezzo gli infortuni non ti consentono alcun cambio.
Fatto sta che la classifica inizia a piangere miseria, dal 29 settembre ad oggi 4 dicembre abbiamo vinto una sola partita, con 7 punti fatti sui 24 disponibili.
Oggi il recupero contro la Juve U23 diventa crocevia fondamentale della stagione, a tre settimane dalla sosta.
Quattro partite per rialzare la testa, far più punti possibili per arrivare alla sosta natalizia che condurrà all’inizio del mercato invernale.
Nota dello scrivente: questa squadra non merita 227 paganti... questa Società non merita 227 paganti, al netto di tutti gli errori fatti negli anni... cosi’ tanto per dire...