L'avversario di giornata: Como ai raggi X

13.10.2019 12:00 di Federico Capra Twitter:    Vedi letture
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
L'avversario di giornata: Como ai raggi X

Ripartire e trovare subito il riscatto in campionato. Questa la parola d'ordine in casa Alessandria dopo il ko interno con il Pontedera. Davanti però c'è il Como, squadra che per Scazzola è attrezzata a fare grandi cose (leggi ancheCristiano Scazzola: “Col Como sarà un bel banco di prova...”). I lariani sono guidati da Marco Banchini che ha disposizione una squadra esperta - età media di 24,6 anni - con anche elementi di categoria superiore. Basta dare infatti un occhiata anche rapida alla rosa per vedere spiccare nomi importanti. Su tutti l'ex portiere del Venezia Davide Facchin, il centrocampista centrale proveniente dalla Spal Alessandro Bellemo, Massimiliano Gatto ex ala della Pro Vercelli e gli attaccanti Simone Ganz e Luca Miracoli provenienti rispettivamente da Ascoli e Brescia.

Attualmente il Como occupa l'ottava posizione in classifica con 12 punti frutto di tre vittorie, tre pareggi e due sconfitte. Nonostante l'ottimo attacco i lariani hanno segnato appena nove gol con Gabrielloni miglior marcatore (4), seguito da Iovine e Ganz (2). Decisamente meglio la difesa con sole sei reti subite in otto gare, risultando una delle retroguardie più 'abbottonate' insieme a Renate (2 gol presi), Monza e Novara (4), Alessandria (5).

Il modulo sin qui usato è il 3-5-2 con Facchin, Toninelli, Loreto, Bellemo, Ganz e Gabrielloni a formare lo scheletro della squadra attorno a cui ruotano gli altri componenti della rosa. Sono infatti loro i più utilizzati da Marco Banchini. In tutto questi sei giocatori sono scesi in campo, tra Coppa Italia e campionato, già 10 volte.