Piacenza, Arnaldo Franzini: “Saranno 90’ di sacrifici e sofferenze”

 di Fabrizio Pozzi  articolo letto 62 volte
Arnaldo Franzini
© foto di Francesco Inzitari/ILoveGiana
Arnaldo Franzini

Vigilia della trasferta di Alessandria per il Piacenza, che domani alle 14.30 sarà di scena al ‘Moccagatta’. Il tecnico biancorosso Arnaldo Franzini, nella conferenza stampa pre-partita, comincia parlando dell’assenza dello squalificato Masciangelo che fa il paio con la defezione di Masullo, suo sostituto naturale.

Direi che ormai non ci facciamo mancare nulla – riporta sportpiacenza.itma non ci sono problemi. Vorrà dire che adatteremo qualcuno o cambieremo qualcosa, devo ancora decidere. Sul piatto ho tre soluzioni”.

L’Alessandria non perde da 17 giornate – ha aggiunto Franzini – e se ci aggiungiamo la Coppa Italia le gare senza sconfitta salgono a 23. Onestamente, è un dato che non mi stupisce più di tanto. Hanno pagato una partenza di campionato difficile, ma rimangono una squadra con una qualità pazzesca e i risultati gli stanno dando ragione. Sappiamo che il banco di prova sarà tra i più duri, se non il più duro, da affrontare in questo momento, tuttavia abbiamo i mezzi e le qualità per metterli in difficoltà a patto di accettare il fatto che saranno 90’ di sacrifici e sofferenze

A confortare il tecnico, comunque, è la condizione degli attaccanti. “Corazza e Pesenti hanno ritrovato la condizione fisica, il primo inizia a girare sui suoi standard e il secondo ha curato una fastidiosa fascite plantare e direi che il tutto si vede sul campo. Stanno bene, fanno un gran lavoro in fase di copertura e da qualche giornata arrivano i gol. Sono contento di loro”.