Lucchese, Antonio Obbedio: "Finale di gara ingiustificabile, dovuto anche all'esasperazione per la situazione societaria"

28.01.2019 11:00 di Fabrizio Pozzi Twitter:   articolo letto 423 volte
Antonio Obbedio
Antonio Obbedio

Antonio Obbedio, diesse della Lucchese, dopo la rimonta operata dai rossoneri nei confronti dell’Alessandria che ha permesso di chiudere sul 2-2 ha parlato in sala stampa come riferisce gazzettalucchese.it.

Ieri è stata una partita da dentro o fuori con una squadra importante. Abbiamo fatto un primo tempo pessimo, quasi ci fossimo imborghesiti ma è stato bravo Favarin a dare la scossa ai ragazzi ed ha indovinato i cambi vincenti. Peccato per il finale, ovviamente ingiustificabile, ma bisogna sottolineare le responsabilità della terna arbitrale nella gestione della gara, hanno permesso qualunque cosa. Poi posso anche dire che probabilmente quello che è successo negli ultimi minuti è dovuto alla frustrazione e dell’esasperazione della situazione societaria di quest’ultimo mese. Ma anche oggi abbiamo dimostrato che non si muore mai, più ci fanno incazzare e più reagiamo e voglio fare ancore i complimenti a questi ragazzi, che non cessano mai di stupirmi, sono commoventi”.