Tutto bene quel che finisce bene

04.11.2019 10:00 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Tutto bene quel che finisce bene

Stavolta non c’è stata la sorpresa finale. Pur soffrendo l’Alessandria è riuscita a tornare alla vittoria (e per giunta nel derby con il Novara...) dopo cinque partite nelle quali, poter una ragione o per un’altra (un modo elegante per definire gli errori, di squadra o arbitrali che fossero), spesso si era fatta rimontare dopo essere stata in vantaggio.

Sabato sera c’erano quasi tutti gli ingredienti per assistere ad un derby interessante. Così è stato e, per una volta, ha avuto torto chi è rimasto a casa.

E proprio parlando della partita con il Novara, possiamo dire che la vittoria dei grigi sia il frutto di una spina dorsale di squadra molto efficace. A partire dal portiere Valentini per arrivare al match winner ed ex di turno Eusepi e senza dimenticare la prova di due ragazzi che sono stati un po’ la sorpresa di serata, ossia Dossena in difesa e  Castellano a centrocampo.

Avere finalmente conservato il vantaggio fino al termine potrebbe essere un nuovo primo mattone per ritrovare le sicurezze che erano andate smarrite e delle quali questa squadra ha bisogno come il pane.