Grigi sconfitti ma c’è un vincitore... Ora tre settimane di attesa

03.05.2021 12:30 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
Grigi sconfitti ma c’è un vincitore... Ora tre settimane di attesa
GrigiOnLine.com
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

Non era certo quella con la Pro Patria la gara che poteva dare risposte all’Alessandria. I grigi hanno approcciato il match sulla scorta di ben otto giocatori positivi al Covid, strascico di quanto aveva già inciso domenica scorsa con il Como.

La seconda posizione di classifica non era in discussione per la formazione di mister Longo, che si presenterà come testa di serie ai playoff, partendo dal secondo turno della fase nazionale. Traducendo il concetto in pratica si tratterà dei quarti di finale. Questo significa che, dal 24 maggio, al massimo saranno 6 le partite a separare i grigi dal traguardo. Nelle prossime settimane, a partire da domenica 9 maggio, osserveremo il plotone delle 28 partecipanti ai playoff assottigliarsi sempre di più fino ad arrivare alle “magnifiche otto”, delle quali come detto i grigi fanno già parte.

Certo le incognite sono molte, cominciando proprio dai giocatori indisponibili. La cosa più importante è che tutti possano tornare a disposizione nel più breve tempo possibile. Anche perché abbiamo già avuto esperienza del fatto che non è semplice ritrovare la migliore condizione dopo il Covid. Tra l’altro chi ieri ha trovato spazio con i bustocchi proprio per via dell’emergenza, e ci riferiamo in particolare a Giorno e Stanco, non ha convinto del tutto.

Anche se l’Alessandria ha perso, ci piace trovare un vincitore nel match con la Pro Patria. E questo è Lorenzo Podda, il centrocampista classe 2003 che ha debuttato ieri in prima squadra dopo la trafila delle giovanili grigie. Una bella emozione per il ragazzo, sottolineata dalle lusinghiere parole che mister Longo ha rivolto al giovane calciatore nel dopo partita.