Alessandria, hai già vinto la prima scommessa sui giovani

11.09.2019 08:30 di Federico Capra Twitter:    Vedi letture
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Alessandria, hai già vinto la prima scommessa sui giovani

Il progetto giovani continua. Lo fa però in modo più concreto e forse ragionato rispetto all'anno passato. Dove under ne sono arrivati ma pochi, De Luca escluso, hanno profondamente inciso sul rendimento zoppicante di una squadra che sì ha raggiunto i playoff ma aiutata anche da esclusioni e penalizzazioni altrui.

Tanto che per questa stagione è stata varata una rivoluzione. Nello staff con l'ingaggio di Artico e Scazzola e nei giocatori, appena sei rimasti rispetto alla passata stagione (cosa tra l'altro che in serie C non è poi così insolita). Nel titolo però parlavamo di prima scommessa vinta con i giovani. 

E come negarlo. In questo inizio campionato, appena tre partite di cui due pareggiate e una vinta, alcuni profili interessanti si sono visti. Uno in particolare. Perché mentre tutti si aspettavano i 'grandi' nomi di Dossena e Celia, a lasciare con la bocca aperta è stato Cambiaso. Forse anche Scazzola. Che dopo la partita contro il Renate ha speso parole d'elogio per quel ragazzotto proveniente dalla Liguria e che sta conquistando il popolo grigio a suon di prestazioni fatte di quantità e qualità.

E allora sì, possiamo dirlo senza timore alcuno. L'Alessandria ha già vinto la sua prima scommessa con i giovani. Passando da progetto a realtà. Ora a parlare sarà solo più il campo e non noi parolai ingobbiti sulle nostre tastiere.