CONOSCIAMOLI MEGLIO: Umberto Eusepi, il bomber che veste grigio

23.08.2019 14:00 di Federico Capra Twitter:    Vedi letture
CONOSCIAMOLI MEGLIO: Umberto Eusepi, il bomber che veste grigio

Punta centrale con un ottimo fiuto del gol, Umberto Eusepi è uno di quei calciatori d'attacco che mancava all'Alessandria di mister Scazzola. Nato a Roma il 9 gennaio 1989 l'attaccante è arrivato in prestito secco dal Pisa da poco promosso in serie B. Eusepi è cresciuto calcisticamente prima nelle giovanili della Lazio e poi in quelle della Roma. Nel 2006 arriva il suo passaggio al Genoa che nella stagione 2008/2009 lo gira in prestito a 19 anni all'Ancona in serie B. Con i biancorossi arrivano le prime presenze tra i professionisti (12) e anche il suo primo gol.

Ritornato al Genoa viene nuovamente girato in prestito, questa volta nell'allora C1, alla Reggiana. L'esperienza in Emilia Romagna non è delle migliori con solo tre partite giocate da subentrato e un'espulsione. A gennaio Reggiana e Genoa decidono di spostare Eusepi al Viareggio sempre in C1. In terra toscana segna nove reti in 13 partite. La seconda parte della stagione convincono il Varese ad acquistarlo e tenerlo sino a gennaio in serie B dove gioca però solo sei volte. Nel mercato invernale viene girato al Pavia con 15 partite e sette gol.

La consacrazione arriva la stagione successiva, quella 2011/2012, con il Carpi in C1. Qui Eusepi gioca con continuità segnando otto reti. Il Varese, che continua a essere il proprietario del cartellino, decide così di metterlo nuovamente alla prova in serie B. Nessun gol e 11 partite giocate in cadetteria portano i biancorossi a cederlo in prestito - seppur sempre in B - alla Pro Vercelli che lo impiega 17 volte (solo una rete segnata). Nel 2014 torna in C con il Perugia dove per la prima volta in carriera va in doppia cifra: 30 presenze e 13 gol. L'estate successiva il Benevento decide di acquistarlo dal Varese. Con le streghe la sua stagione più bella: 18 gol in 35 presenze. 

A questo punto è la Salernitana ad acquistarlo nel 2015 impiegandolo solo 10 volte per poi girarlo al Pisa che lo acquista a gennaio del 2016. Sotto la torre Eusepi vive di alti e bassi venendo anche girato in B all'Avellino nella stagione 2016/2017 nel mercato di gennaio. Ancora un anno al Pisa nell'annata successiva e poi il passaggio al Novara, sempre in prestito, nella stagione 2018/2019 con 35 presenze e nove gol in campionato. Infine l'approdo all'Alessandria che lo ha preso a titolo temporaneo dal Pisa che ne detiene ancora il cartellino.