Conosciamoli meglio: Simone Corazza il bomber ben noto in provincia

09.09.2020 08:40 di Federico Capra Twitter:    Vedi letture
Simone Corazza
Simone Corazza

Simone Corazza non è un volto nuovo in provincia. Scorrendo gli annali del calcio, infatti, il suo nome è legato a due storiche rivali dell'Alessandria. La sua carriera inizia nelle giovanili del Portogruaro per debuttare in prima squadra nel 2008-2009. Per lui una sola presenza e nessun gol. La stagione successiva passa in prestito al Venezia in D dove è uno dei titolari e segna anche 13 reti. Nel 2010-2011 è la Valenzana a sperimentarne tra le proprie fila la forza: per lui 31 presenze e sei reti.

Il giovane Corazza attira le attenzioni della Sampdoria che lo prende lasciandolo però al Portogruaro per due stagioni dove segna 17 reti in 61 uscite. La cessione in prestito al Sudtirol si rivela vincente con 10 gol segnati in una stagione. A puntare su di lui è il Novara che prima prende in prestito il ragazzo e poi lo acquista definitivamente dalla Sampdoria. In due stagioni e mezza con i gaudenziani realizza 17 reti tra Serie C e B prima di passare al Piacenza a titolo definitivo. Le due stagioni a Piacenza lo consacrano definitivamente. L'apice lo raggiunge però con la Reggina: 14 reti (suo record personale) in 25 presenze. Poi il passaggio ai grigi a titolo definitivo per provare l'assalto alla serie cadetta.