Conosciamoli meglio: Simone Benedetti, il figlio d’arte

05.08.2021 10:30 di Redazione GrigiOnLine   vedi letture
Conosciamoli meglio: Simone Benedetti, il figlio d’arte
GrigiOnLine.com
© foto di Federico De Luca

Simone Benedetti, difensore nato a Torino il 3 aprile 1992, è figlio di Silvano Benedetti – ex-calciatore, tra le altre, di Torino, Roma Palermo – ben noto agli sportivi alessandrini per aver giocato nelle fila dei grigi nella stagione 1995/96.

Simone Benedetti, segue la trafila delle giovanili nel Torino, formazione con la quale esordisce tra i professionisti nella stagione 2009/10 in serie B. Passa successivamente all’Inter e, aggregato all formazione Primavera, vince il Torneo di Viareggio. Nella stagione successiva i nerazzurri lo cedono in prestito al Gubbio, in serie B, dove gioca tutto il campionato prima di passare, ancora in prestito, allo Spezia, dove gioca un altro campionato in serie cadetta, e poi al Padova, sempre in serie B. In questo periodo, tra l’altro colleziona convocazioni in tutte le formazioni Nazionali dalla U16 all’U21. Nella stagione 2014/15 viene acquistato dal Cagliari, dove debutta in serie A, per poi essere ceduto in prestito al Bari, ancora una volta in serie B, dove però fatica a trovare spazio. A gennaio del 2016 passa alla Virtus Entella, prima in prestito e poi a titolo definitivo, e con i liguri scende in serie C al termine della stagione 2017/18. A gennaio 2019 si trasferisce al Pisa, ancora in serie C, e con i toscani prima ottiene la promozione tra i cadetti al termine del campionato 2018/19 e poi la permanenza in serie B nelle due stagioni successive.

Destro di piede e di statura notevole (è alto 1 metro e 90), ha la stazza del difensore centrale, ruolo nel quale è stato più spesso impiegato in carriera e dove mette in luce abilità nel gioco aereo e doti tecniche che gli permettono di orchestrare l’impostazione dal basso.

Nell’arco della sua carriera Benedetti ha incontrato l’Alessandria per due volte, entrambe nella stagione 2018/19 ma con maglie diverse. Nel girone d’andata, infatti, vestiva la casacca della Virtus Entella mentre in quello di ritorno era al centro della difesa del Pisa.

Benedetti ha sottoscritto un contratto che lo legherà all’Alessandria fino al 30 giugno 2023