Conosciamoli meglio: Andrea Beghetto, un top-player di categoria

07.08.2021 08:30 di Redazione GrigiOnLine   vedi letture
Conosciamoli meglio: Andrea Beghetto, un top-player di categoria
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

La competizione sportiva è nel suo DNA soprattutto grazie al legame che lo unisce al papà Massimo, allo zio Luigi – entrambi con esperienze in serie A – ed al nonno Giuseppe, campione olimpico nel ciclismo su pista. Andrea Beghetto è nato a Perugia l’11 ottobre 1994, ma solo perchè in quel momento il padre era in forza alla formazione umbra, nonostante il cognome tradisca chiaramente le sue origini venete. Dopo aver mosso in primi passi della carriera nel Montebelluna, Beghetto passa al Padova e viene ceduto in prestito in Lega Pro 2^ Divisione al Bellaria I.M. dove esordisce tra i professionisti nel 2013. Nella stagione successiva gioca nell’Este, in serie D, prima di vestire la maglia della Spal, ancora in prestito, nel campionato 2015/16. Nelle fila dei ferraresi si mette in luce e viene acquistato dal Genoa, club nel quale fa segnare il debutto nella massima serie, prima di passare in prestito al Frosinone. L’esplosione avviene proprio in Ciociaria, dove gioca  dal 2017 a gennaio 2021 arrivando ad ottenere (stagione 2018/19) anche la promozione in serie A, tra l’altro agli ordini di mister Moreno Longo che evidentemente conosce bene le sue potenzialità. A gennaio 2021 passa la Pisa, dove disputa l’ultima parte di stagione prima di giungere ad Alessandria con la formula del trasferimento a titolo temporaneo annuale.

Dotato di indubbie qualità tecniche con il passare del tempo Beghetto si è specializzato a ricoprire la fascia sinistra, sia come quarto o come quinto, con spiccate doti sia offensive, che lo rendono in grado di fornire importanti assistenze ai compagni, che difensive. Da non trascurare, inoltre, un piede sinistro particolarmente educato che lo rende efficace sui calci piazzati.

Beghetto è stato avversario dell’Alessandria in due occasioni, agli albori della carriera, con al maglia del Bellaria I. M. in Lega Pro nella stagione 2013/14 ed ha già esordito in maglia grigia – vestendo la casacca numero 14 – nell'amichevole di giovedì scorso con il Fossano.