Monza-Alessandria 2-0, le pagelle dei grigi di Scazzola

24.11.2019 18:30 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
Andrea Cambiaso
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Andrea Cambiaso

Non è bastata un'ora di grande Alessandria per uscire indenni dal 'Brianteo' di Monza (leggi anche Monza-Alessandria 2-0, i grigi dominano il primo tempo ma poi vince il Monza) . Queste le nostre pagelle.

Valentini 6: come spesso accade è incolpevole sulle reti incassate e molto sicuro ogni volta che viene chiamato in causa.

Dossena 6: rischia tantissimo su Gliozzi in apertura, poi fornisce un adeguato contributo.

Cosenza 6: monumentale nelle chiusure fino all’85’, quando si fa sorprendere da Brighenti il quale propizia il raddoppio biancorosso.

Sciacca 6: parte in maniera un po’ troppo tenera ma, in fin dei conti, si disimpegna bene.

Cambiaso 7: parte a destra, dove si esprime al meglio, e finisce a sinistra. È uno dei più pericolosi ed è davvero sfortunato in più di un’occasione

Castellano 6: buon senso della posizione, macina chilometri per raccordare i reparti.

Suljic 6,5: detta bene i tempi e combatte strenuamente a centrocampo, forse un po' troppo anticipata la sua sostituzione (dal 68’ Gilli 6: non particolarmente significativo il suo approccio alla gara, anche se non commette errori gravi).

Chiarello 6: poco evidente nelle giocate, non demerita ma non è nemmeno decisivo (dal 77’ Sartore 6: guizzante nonostante il terreno di gioco va vicinissimo a riaprire la gara nel finale).

Celia 6: non brillantissimo, fatica un po’ troppo in fase di contenimento (dal 46’ Cleur 5: piuttosto confuso, perde la marcatura di Rigoni in occasione del vantaggio brianzolo).

Eusepi 6: lotta con coraggio, lavora tanti palloni, non trova la stoccata vincente e rimedia un giallo evitabile (dal 90’ Pandolfi sv).

Arrighini 5: ha almeno tre importanti opportunità per segnare ma non le concretizza vanificando, così, le buone cose fatte.