Prosegue la Sfida del Secolo! Aperto il sondaggio di GOL!

20.05.2020 09:00 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Prospero Scolpini/TuttoLegaPro.com
Prosegue la Sfida del Secolo! Aperto il sondaggio di GOL!

Prosegue la Sfida del Secolo ed altre due stagioni dell’Alessandria Calcio sono pronte a sfidarsi.

Come ormai noto (leggi anche Alessandria Calcio, tutti in campo per la Sfida del Secolo!) è in corso il nostro straordinario torneo virtuale che eleggerà la migliore stagione in 108 anni di storia dei grigi e ci apprestiamo a vivere insieme il secondo degli ottavi di finale che vedrà una di fronte all’altra la stagione dell’Alessandria 2008/09 e quella 1972/73.

Il gioco è semplice, chi prende più voti passa il turno. A deciderlo sarete voi, nostri lettori, manifestando la vostra preferenza nel sondaggio che sarà attivo fino a venerdì 22 maggio.

Per richiamare alla memoria le contendenti proponiamo le rispettive formazioni-tipo – basandoci sulle presenze dei calciatori – ed una breve descrizione di quanto accaduto in quell’anno.

Alessandria 2008/09 (Seconda Divisione): Servili, Ciancio, Cozza, Cammaroto, Schettino, Motta, Mateos Aparicio, Briano, Buglio, Rosso, Artico. Allenatore Salvatore Jacolino (poi Luciano Foschi).

Neopromossa in Seconda Divisione, l’Alessandria si rivela una compagine ben allestita. A metà stagione Luciano Foschi subentra all’esonerato Jacolino ed il campionato si conclude con i grigi a pari merito con il Varese, che però ottiene la promozione per differenza reti. La coda dei playoff purtroppo è beffarda, con l’inopinata sconfitta interna con il Como che esclude i grigi dai giochi. L’amarezza è però compensata poco dopo, quando viene ufficializzato il ripescaggio che promuove i grigi alla Prima Divisione.

Alessandria 1972/73 (Serie C): Pozzani, Maldera, Di Brino, Berta, Paparelli, Colombo, Vanzini, Salvadori, Manueli, Lorenzetti, Musa. Allenatore Pippo Marchioro.

Da anni, ormai, i grigi cercano di risalire dalla serie C, ma anche quest’anno il traguardo è solo sfiorato. La formazione guidata da Pippo Marchioro si classifica terza alle spalle di Parma e Udinese, giunte appaiate con una lunghezza di vantaggio sui grigi. A spuntarla, dopo lo spareggio furono gli emiliani. Certamente indimenticabile, però, fu il confronto proprio con i ducali giocato al ‘Moccagatta’ cospetto di oltre 17.000 spettatori. E la stagione è comunque da ricordare grazie al successo nella neonata Coppa Italia SemiPro, che Colombo e compagni vinsero battendo per 4-2 l’Avellino allo stadio ‘Flaminio’ di Roma. Grande protagonista di quella stagione fu anche Massimo Berta, che proprio ieri ci ha lasciato.

Potete votare sul nostro sito e commentare sulla nostra pagina Facebook!!!

PER VOTARE IL SONDAGGIO ATTIVO SOLO DA DESKTOP CLICCA QUI