Pro Patria-Alessandria, le probabili formazioni oggi in campo

16.01.2021 11:30 di Redazione GrigiOnLine   Vedi letture
Pro Patria-Alessandria, le probabili formazioni oggi in campo
© foto di Jacopo Duranti/tuttolegapro.com

La penultima giornata del girone di andata del campionato di serie C girone A propone uno scontro in zona alta di classifica, quello tra Pro Patria ed Alessandria, che andrà in scena oggi alle 15 allo ‘Speroni’ di Busto Arsizio. I tigrotti arrivano dalla vittoria esterna ottenuta sul campo del Livorno, mentre i grigi - dopo aver rinviato la partita con il Como a causa della positività di quattro calciatori - sono alla prima gara dopo la sosta invernale. Da una parte ci sarà la libertà mentale dei bustocchi, i quali stanno disputando un torneo persino al di sopra delle attese, che si contrapporrà alla necessità di non sbagliare dei grigi i quali vorrebbero proporsi all’inseguimento della capolista Renate. Significativa la presenza di diversi ex su ambo i fronti, che certamente renderanno la sfida ancor più tirata.

Pro Patria - Mister Javorčić dovrà certamente rinunciare a Fietta, infortunantosi domenica scorsa, la cui assenza si aggiunge a quelle di Ghioldi e Galli. In forte dubbio la presenza di Latte Lath, già assente a Livorno. Per questo il tecnico croato potrebbe decidere di affidarsi alla stessa formazione proposta sette giorni fa - evento praticamente inedito - con la sola eccezione di Fietta che sarà rilevato da Bertoni. Perciò modulo 3-5-2 con Greco tra i pali, Gatti, Lombardoni e Boffelli sulla linea di difesa. A centrocampo spiccano gli ex Nicco, che ricoprirà il ruolo di mezzala sinistra e Cottarelli, il quale presidierà la corsia esterna a destra. Insieme a loro, per fare reparto, ci saranno Spizzichino, Bertoni e Pizzul. Inevitabilmente Parker e Kalaj rappresenteranno i terminali offensivi, con un marpione del calibro di Le Noci pronto ad offrire il proprio supporto.

Alessandria – La formazione di Gregucci è un’incognita a tutti gli effetti. Ci sono quattro elementi positivi al Covid - che non sono stati resi noti dal club grigio - e ben quattro recenti arrivi. Di sicuro non sarà del match il difensore Scognamillo, ceduto in prestito al Catanzaro. Viste le premesse rimane davvero molto complicato individuare quali potranno essere le scelte del tecnico grigio. Tra le poche certezze, oltre a quella che i grigi non possono più permettersi passi falsi, c’è Pisseri a difesa della porta. Ma da qui in poi sono tutte congetture. A partire dal modulo che sarà adottato dai grigi, anche se potrebbe essere ancora una volta confermata la difesa a tre con Blondett, Cosenza e Prestia. A centrocampo Gazzi, dopo il lungo infortunio, si è allenato con il gruppo - così come il difensore Bellodi - ma non è da escludere l’impiego dei due nuovi acquisti Bruccini e Giorno, tra l’altro ex di turno insieme a Mora. Sugli esterni potrebbero trovare spazio Parodi e Celia mentre Mustacchio, aggregatosi al gruppo solo ieri, sembra potersi candidare solo per un eventuale subentro a gara in corso. Dietro le punte, che saranno Eusepi e Corazza il quale è in ballottaggio con Arrighini, con l’altro nuovo arrivo Stanco pronto ad essere impiegato nel corso del match. Chiarello, infine, potrebbe avere una nuova chance da titolare.

Queste le probabili formazioni della gara che scenderanno in campo agli ordini del signor Feliciani di Teramo (D’Apice-Somma. IV Uff. Galipò)

Pro Patria (3-5-2): Greco; Gatti, Lombardoni, Boffelli; Cottarelli, Spizzichino, Bertoni, Nicco, Pizzul; Parker, Kolaj. A disp. Mangano, Compagnoni, Saporetti, Molinari, Brignoli, Le Noci, Piran, Ferri, Pisan, Castelli, Vaghi. All. I. Javorcic 

Alessandria (3-4-1-2): Pisseri; Blondett, Cosenza, Prestia; Parodi, Giorno, Bruccini, Celia; Chiarello; Corazza, Eusepi. A disp.: Crisanto, Crosta, Castellano, Arrighini, Gazzi, Podda, Casarini, Macchioni, Suljic, Mora, Stanco, Bellodi, Rubin, Mustacchio. All. A. Gregucci.