Pisa-Alessandria 0-0, grigi in 10 ma imbattuti all’Arena Garibaldi

07.10.2018 18:15 di Fabrizio Pozzi Twitter:   articolo letto 876 volte
© foto di Tommaso Maschio
Pisa-Alessandria 0-0, grigi in 10 ma imbattuti all’Arena Garibaldi

Pisa ed Alessandria si sono affrontate all’Arena Garibaldi-Romeo Anconetani nel match valido per la 5^ giornata di campionato. La gara si è chiusa sul punteggio di 0-0, con i grigi in 10 dal 72’ per il rosso diretto rimediato da Delvino. 

I padroni di casa partono più decisi e sfiorano la rete in apertura con Moscardelli e Marconi che non riescono a correggere un pericolo cross di Di Quinzio da destra. L’Alessandria, che è nuovamente partita con la difesa a tre ed il rombo a centrocampo, prima prova alcune ripartenze e poi, nel finale della prima frazione, alza il baricentro e va vicinissima al gol al 37’ con una conclusione a colpo sicuro di De Luca, ottimamente servito da Panizzi, deviata in angolo dalla difesa nerazzurra. La risposta del Pisa è tutta su una torsione aerea di De Vitis, bloccata da Cucchietti. La prima frazione si chiude così sullo 0-0.

Scitille in apertura di ripresa. Al 50’ Moscardelli ruba palla ed innesca De Vitis che, a tu per tu con Cucchietti, si lascia ipnotizzare dal portiere dei grigi. Sul ribaltamento di fronte Gori deve superarsi per deviare in angolo un bel sinistro di Bellazzini. Al 62’ il Pisa sfrutta un errore in uscita della difesa ospite, ma Zammarini spreca sopra la traversa da buona posizione. Al 72’ l’Alessandria resta in 10 per il rosso diretto rimediato da Delvino e, da questo momento in avanti, il Pisa tenta il tutto per tutto pur con una manovra abbastanza confusa. I grigi si difendono con le unghie e con i denti e, in pieno recupero, Cucchietti è strepitoso a salvare su colpo di testa di Cernigoi.

L’Alessandria esce dunque con un buon punto dall’Arena Garibaldi dimostrando ancora una volta le sue doti di temperamento. Restano da limare alcune disattenzioni e c’è da migliorare in zona gol.

Azioni salienti

Primo tempo

1’ Cominciato. Grigi con la divisa da trasferta e Bellazzini, pisano di nascita, capitano.

15’ Permane l’equilibrio nel punteggio quando il cronometro segna il primo quarto d’ora

17’ Ammonito Prestia per simulazione nell’area nerazzurra

19’ Giallo anche per Lisi

30’ Alla mezz’ora reti ancora inviolate

45’ squadre al riposo, senza recupero

Secondo tempo

46’ Si riparte con gli stessi 22 in campo

60’ Gara più viva nella ripresa

67’ Doppia sostituzione per il Pisa. Fuori Marconi e De Vitis, dentro Masucci e Marin

69’ Cambio per i grigi, Sartore subentra a De Luca

70’ Ammonito Gjura

71’ Terzo cambio per i nerazzurri. Brindelli subentra a Zammarini

72’ Alessandria in 10! Rosso diretto per Delvino

76’ Ancora un cambio per parte. Nel Pisa fuori Di Quinzio, centrocampista, e dentro Cernigoi, attaccante. D’Agostino risponde richiamando Bellazzini ed inserendo Gazzi

82’ Ammonito Cucchietti

89’ Altri tre cambi per l’Alessandria. Talamo per Sartore, Badan per Panizzi e Fissore per Maltese.

90’ Assegnati 5’ di recupero!

95’ Finisce qui! Alessandria-Pisa 0-0

Pisa-Alessandria 0-0  

Pisa (3-5-2): Gori; Meroni, Brignani, Liotti; Zammarini (71’ Birindelli), De Vitis (67’ Marin) Gucher, Di Quinzio (76’ Cernigoi), Lisi; Moscardelli, Marconi (67’ Masucci). A disp. D'Egidio, Cardelli, Masi, Izzillo, Cuppone, Maffei. All. L. D'Angelo

Alessandria (3-4-1-2): Cucchietti; Gjura, Prestia, Agostinone; Delvino, Maltese (89’ Fissore), Gatto, Panizzi (89’ Badan); Bellazzini (76’ Gazzi); Santini (89’ Talamo), De Luca (69’ Sartore). A disp. Pop, Zogkos, Gerace, Sbampato, Usel, Cottarelli, Rocco. All. G. D'Agostino

Arbitro: Pasciuta di Ravenna (Biava-Pizzi)

Ammoniti: Prestia (A), Lisi (P), Gjura (A), Cucchietti (A)

Espulso: Delvino (A) al 72’