Lecco-Alessandria 2-1, ai grigi non basta il forcing finale

07.10.2020 20:15 di Redazione GrigiOnLine   Vedi letture
Lecco-Alessandria 2-1, ai grigi non basta il forcing finale

Il Lecco si aggiudica il big match della terza giornata battendo per 2-1 un’Alessandria, apparsa un po’ stanca, grazie ad un migliore approccio alla gara e ad alcune giocate dei singoli. La gara comincia con i due ex di turno, Celjak e Iocolano, in campo e l’altro ex, D’Agostino, sulla panchina dei padroni di casa che comunque presentano qualche novità rispetto alle previsioni della vigilia. Mister Gregucci getta nella mischia dal 1’ Mora e Di Quinzio. Moduli praticamente speculari e ritmo subito sostenuto. Alla prima vera occasione, al 6’, passa il Lecco con Galli che si avventa su un cross da sinistra di Cauz, anticipa i difensori grigi piuttosto disattenti, e fulmina Crisanto. La reazione dei grigi tarda ad arrivare e questo fa innervosire un po’ gli uomini di Gregucci. A farne le spese è Scognamillo che, ancor prima del quarto d’ora, rimedia un giallo. Al 22’ Corazza ci prova dalla distanza, ma la palla finisce alta. Alla mezzora Mora rimedia la seconda ammonizione per i grigi con un intervento in gioco pericoloso, mentre la manovra dell’Alessandria rimane macchinosa e poco fluida. Più pericolose, invece, le ripartenze dei blucelesti. Su una di queste, al 35’, Mangni si fa beffe di Scognamillo e Cosenza, poi un rimpallo imbecca Iocolano il quale è pronto ad insaccare con un diagonale dal limite che non lascia scampo a Crisanto. Nel finale di prima frazione l’Alessandria prova scuotersi, ma non riesce a creare veri pericoli dalle parti di Bertinato.

La ripresa comincia con Macchioni al posto dello spaesato Scognamillo, già ammonito. Dopo un giallo a Mastroianni, Casarini ci prova dal limite ma la sfera finisce a lato di poco. Il copione però cambia di poco, con i lecchesi sempre pericolosi in ripartenza. Al 55’ Crisanto è costretto ad uscire con i piedi per anticipare Mangni lanciato da Galli. Poco dopo Iocolano tenta la punizione a giro dal vertice sinistro dell’area, ma Crisanto blocca sicuro. Al 60’ interessante tentativo di Corazza che, dopo un batti e ribatti in area prova la rovesciata. Palla alta di poco. Tre cambi al 65’. Nel Lecco entra Capogna al posto di Mastroianni, mentre nelle fila dei grigi Chiarello e Castellano rilevano rispettivamente Arrighini e Suljic, con Corazza che avanza la propria posizione. Al 69’ altro pericolo per l’Alessandria, con un gol annullato a Capogna per fuorigioco. Intanto Lora fa il suo esordio nel Lecco al posto dell’ottimo Galli, mentre al 75’ è Frediani a farlo nell’Alessandria quando rileva uno spento Di Quinzio. Contemporaneamente Rubin entra al posto di Celia. All’80’ ennesima ripartenza condotta da Iocolano, palla a Capogna che prova un destro a rientrare che coglie il palo alla sinistra di un Crisanto immobile. All’84’ i grigi provano a riaprire la gara. Rubin pesca Chiarello in area il quale di testa fa ponte per Mora che, con un radente in diagonale, batte Bertinato. Passano solo due minuti e lo stesso Mora, già ammonito, rimedia un altro giallo e lascia i grigi in 10. Nonostante l’inferiorità numerica l’assalto finale degli uomini di Gregucci è disperato ma poco lucido. Nei restanti minuti, compresi 5’ di recupero, resta solo il tempo per un paio di cambi per i padroni di casa ed una punizione dai trenta metri spedita alta da Rubin. Era l’ultima occasione per i grigi, che escono da Lecco con la prima sconfitta in campionato e, cosa più preoccupante, notevolmente ridimensionati.

Questi i momenti salienti del match.

90'+5' Finisce qui. Lecco-Alessandria 2-1

90'+3' Ammonito Marzorati per protese

90' Assegnati 5' di recupero!

88' Iocolano e Mangni escono nel Lecco, al loro posto Moleri e Danna

86' Mora, già ammonito prende un altro giallo e lascia i suoi in dieci

84' Mora accorcia le distanze per l'Alessandria!

80' Palo clamoroso colto dal neo entrato Capogna per il Lecco!

74' Esordio di Frediani nell'Alessandria, rileva Di Quinzio. Dentro anche Rubin in vece di Celia

72' Nel Lecco Galli, claudicante lascia il posto a Lora.

65' cambio per il Lecco, Capogna al posto di Mastroianni. Nell'Alessandria Suljic ed Arrighini sostituiti da Castellano e Chiarello

60' Aggiornamento. Alessandria che prova a farsi vedere

47' Ammonito Mastroianni per un fallo su Cosenza

46' Si riprende con un cambio per i grigi. Macchioni rileva Scognamillo

45'+2' squadre al riposo. Lecco-Alessandria 2-0

45' Assegnati 2' di recupero!

35' Iocolano raddoppia per il Lecco! Gol dell'ex...

30' Ammonito Mora per gioco pericoloso

14' Giallo per Scognamillo, entrato duro su Galli

6' Lecco in vantaggio con Galli!

1’ Calcio d’inizio per il Lecco

Lecco-Alessandria 2-1 (pt 2-0)

Marcatori: 6' Galli (L), 35' Iocolano (L), 84' Mora (A)

Lecco (3-4-2-1): Bertinato; Celjak, Marzorati, Cauz; Nesta, Galli (72' Lora), Marotta, Capoferri; Iocolano (88' Moleri), Mangni (88' D’Anna); Mastroianni (65' Capogna). A disp. Pissardo, Giudici, Malgrati, Porru, Merli Sala, Purro, Raggio, Bolzoni. All. G. D’Agostino.

Alessandria (3-4-2-1): Crisanto; Blondett, Cosenza, Scognamillo (46' Macchioni); Mora, Casarini, Suljic (65' Castellano), Celia (74' Rubin); Di Quinzio (74' Frediani), Corazza; Arrighini (65' Chiarello). A disp.: Crosta, Parodi, Gazzi, Poppa, Bellodi. All. A. Gregucci.

Arbitro: Rutella di Enna (Dentico-Belsanti; IV Uff. Sicurello).

Note: spettatori 1.000 circa; serata gradevole, terreno in buone condizioni; ammoniti Scognamillo (A), Mora (A), Mastroianni (L), Marzorati (L); espulso Mora (A) per doppia ammonizione all' 86'; calci d'angolo 1-3; recupero 2'+5'.