Francisco Sartore: “Per recuperare dovremo fare un bel girone di ritorno”

10.01.2020 09:00 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
Francisco Sartore
© foto di Fabrizio Pozzi
Francisco Sartore

In vista del confronto con la Carrarese che, domenica alle 15, segnerà la ripresa del campionato dopo la sosta invernale ha parlato in conferenza stampa Francisco Sartore, esterno dell’Alessandria. All’andata il brasiliano fu protagonista segnando la rete del pareggio ed il suo intervento parte proprio da qui.

Mi ricordo bene, abbiamo espresso un buon calcio ed anche andata bene per me che ho fatto gol. L’importante è partire con lo spirito giusto, ce lo meritiamo e dobbiamo riprendere i punti persi e la grinta e la voglia di tutti quanti è finalizzata a portare a casa i tre punti. Conosco bene Infantino - ha proseguito Sartore parlando dei prossimi avversari - abbiamo giocato insieme a Matera, è un giocatore pericoloso e meno palle riceve in area, meglio è. Ma noi andremo a giocarci la partita, che sarà bella e con tutte e due le squadre che giocheranno per vincere. Noi cercheremo di dare il massimo”.

A metà stagione Sartore ha tracciato un bilancio a livello personale. “Ad un certo punto il mister è andato su altre scelte, con il 3-5-2, ma io mi sono sempre messo a disposizione, sia come mezzala che come quinto che come seconda punta anche se sono un esterno d’attacco a rientrare. Se proprio devo scegliere, i moduli che preferisco sono il 4-3-3 ed il 4-4-2, ma nel calcio di oggi bisogna sapersi adattare. Ora stiamo giocando in un altro modo ma abbiamo una rosa ampia e qualunque sia la scelta del tecnico certamente è la migliore per come ci ha visto lui in settimana. Io continuo ad allenarmi al massimo. Secondo me - ha aggiunto Sartore allargando il discorso alla squadra - ci mancano cinque o sei punti. Qualche pareggio di troppo, qualche sbavatura, ma abbiamo tutto il tempo per recuperare”.

Come detto la gara con la Carrarese arriva dopo la pausa. “Ci siamo allenati forte fin dal primo giorno e, come è normale, la scorsa settimana abbiamo caricato di più. Ognuno sa a cosa andiamo incontro e sappiamo che dobbiamo fare un girone di ritorno bello, per noi stessi e per toglierci delle soddisfazioni”.