Federico Casarini: “Finalmente ci siamo. Ci giocheremo la stagione”

22.04.2021 19:00 di Redazione GrigiOnLine   Vedi letture
Federico Casarini
GrigiOnLine.com
Federico Casarini
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

Autore di un paio di gol importantissimi, che hanno regalato la vittoria all’Alessandria nelle ultime due gare, il centrocampista grigio Federico Casarini è intervenuto nell’appuntamento settimanale con L’Orso in Diretta, diffuso sulla pagina Facebook di Museo Grigio.

Stiamo finendo in crescendo, sono molto contento – ha esordito il giocatore – sono arrivati anche due gol, mi sono sbloccato al momento giusto. Speriamo di continuare così, dobbiamo farlo perchè adesso un momento fondamentale. Vedremo se saremo pronti o no”.

Ovvio che il tema più caldo sia il big-match con il Como di domenica prossima. “Finalmente ci siamo. Abbiamo fatto una cavalcata lunghissima, recuperando tanti punti. Puntavamo ad arrivare allo scontro diretto con la possibilità di giocarci la stagione. Così è avvenuto ed ora c’è la gara più attesa che ci dirà se siamo pronti per fare qualcosa di davvero importante o se ci giocheremo tutto all’ultima giornata”.

Casarini, che ha notevolmente migliorato il proprio rendimento dopo l’avvento di mister Longo, ha parlato anche del tecnico rispondendo alle domande. “È stato molto bravo a motivare ciascuno di noi, tirando fuori il meglio sia da chi gioca che da chi non gioca. È riuscito a creare un ambiente importante all’interno del gruppo, facendo sì che ci unissimo ancora di più. Questo si è visto, i risultati derivano anche da ciò. Siamo sempre stati dell’idea, come squadra, di poter fare grandissime cose, ma tra il dire ed il fare c’è una bella differenza. Con l’arrivo del nuovo mister abbiamo sì guardato a lungo termine, ma partendo dal breve, risultato dopo risultato. Abbiamo ottenuto sempre maggiore fiducia in noi stessi ed è stato possibile credere nella scalata. Ci abbiamo creduto giorno dopo giorno, partita dopo partita senza mai fare calcoli. Abbiamo lavorato davvero bene

Il giocatore ha poi fatto un passo indietro tornando alla gara con la Pergolettese di domenica scorsa. “Abbiamo incontrato una squadra che ci aveva già messo in grande difficoltà già all’andata. È una squadra che gioca tanto e palleggia bene, è logico che potesse essere anche un po’ più spensierata rispetto a noi. Siamo stati bravi a soffrire, non si può vincere sempre senza soffrire. Abbiamo dato dimostrazione di voler fortemente vincere ed abbiamo fatto di tutto per portare a casa il risultato. tutte cose fondamentali prima di uno scontro diretto come quello che ci aspetta. Da un po’ di partite ero diffidato, ma quando sei in campo ci pensi il giusto. Certo avessi dovuto saltare la sfida di como sarei stato molto deluso. Nelle ultime partite, comunque, sono riuscito a mantenere il giusto equilibrio per fare ciò che dovevo. Fortunatamente siamo riusciti ad ottenere i risultati, ho segnato e, se il mister lo deciderà, ad essere della partita domenica prossima”.

L’assist nella gara con i gialloblu porta la firma di Eusepi. “Ci conosciamo da tempo, so che tipo di giocatore è e cosa può fare. Ci abbiamo anche scherzato un po’ su... lui dice di avere fatto un grande assist, io dico di avere fatto un gran gol”.

Dopo aver rapidamente ripercorso la carriera cominciata a Bologna, con tanta serie A e B, prima di arrivare ad Alessandria, Casarini ha rivolto importanti parole nei confronti dei tifosi grigi. “A me, come a tutti i miei compagni, mancano i tifosi in questo finale di stagione. Potevano essere importantissimi e la loro assenza è un grande dispiacere che ci porteremo dietro. Spero possa rimanere la gioia finale, è una piazza che merita un palcoscenico diverso. Noi faremo di tutto per realizzare questo sogno, che è nostro ma è anche di tutta la città. Nessuno dice che sarà facile, però faremo tutto il possibile”.