Ecco perché all'Alessandria Calcio serve un secondo portiere

12.08.2019 16:30 di Federico Capra Twitter:    Vedi letture
© foto di Luigi Putignano/TuttoLegaPro.com
Ecco perché all'Alessandria Calcio serve un secondo portiere

Prima della fine del mercato estivo Fabio Artico ha un'importante missione da compiere: regalare all'Alessandria un secondo portiere. Sì, perché dietro ad Alex Valentini c'è solo un ragazzo del settore giovanile classe 2002. Non che Christian Marietta non abbia quelle doti necessarie per diventare un buon numero uno, certo è che gli mancano l'esperienza giusta per coprire le spalle a un gigante - per la categoria - come l'ex Triestina.

Va detto che nell'amichevole contro il Sassuolo (leggi anche: Amichevole Sassuolo-Alessandria 1-0, sconfitta a testa alta per i grigi) il giovane Marietta ha ben figurato mettendo in mostra doti importanti per un ragazzo di 17 anni compiuti ad aprile. La domanda che passa subito nella mente, facendo gli scongiuri del caso, è se il portierino abbia il giusto 'pelo sullo stomaco' per sostituire Valentini in caso di infortunio. Un po' come avvenne per Vannucchi con Nordi alcune stagioni fa. 

Anche per questo Fabio Artico sta sondando e valutando il prestito di qualche giovane, ma già con qualche esperienza tra i professionisti, da inserire in prima squadra e affiancare a Valentini. Il tutto senza mettere in un angolo Marietta che potrebbe continuare a svolgere il lavoro di preparazione con i grandi e figurare come terzo portiere, proprio come accaduto nella passata stagione ad Alessio Scatolini.