CONOSCIAMOLI MEGLIO: Riccardo Martignago il jolly d’attacco

31.01.2020 11:30 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
Riccardo Martignago
Riccardo Martignago

Riccardo Martignago (‘91) ha cominciato la sua carriera nei dilettanti del Montebelluna, sua città natale. Successivamente è passato alla Primavera del Cittadella, club con il quale ha anche esordito in serie B. Il suo cammino tra i professionisti è proseguito attraverso le esperienze con Latina, Pistoiese e Catanzaro. Chiusa l’esperienza in Calabria, da svincolato, si è accasato al Pordenone prima di passare al Mestre. La sua stagione più prolifica, dal punto di vista del rendimento, è stata certamente quella appena passata, conclusa con la maglia dell’Albissola (36 presenze totali, 14 reti e 6 assist). Calciatore molto ambito durante la sessione estiva del marcato, Martignago ha cominciato questa stagione con la maglia del Teramo, club cui è legato da un contratto fino a giugno 2021 e con i biancorossi ha collezionato 18 gettoni ed un gol.

Complessivamente Martignago ha accumulato 194 presenze (segnando 30 reti) tra i professionisti, numeri che descrivono piuttosto bene un calciatore che negli ultimi anni ha avanzato la sua posizione in campo, specializzandosi nel ruolo di esterno destro nell’attacco a tre senza, però, disdegnare altre collocazioni come quella di trequartista. In pratica si tratta di un jolly d’attacco che può adattarsi a diversi ruoli in chiave offensiva e, proprio per queste caratteristiche, potrebbe tornare davvero utile ad ipotesi di variazioni sul tema tattico per mister Gregucci.