Conosciamoli meglio: Ognjen Stijepovic, il talento montenegrino

02.10.2020 08:30 di Redazione GrigiOnLine   Vedi letture
Conosciamoli meglio: Ognjen Stijepovic, il talento montenegrino
© foto di Fabrizio Pozzi

Cresciuto nella squadra della sua città, la capitale del Montenegro Podgorica, Ognjen Stijepovic, classe 1999, è immediatamente considerato un precoce talento in patria e non solo. Al punto che debutta in Europa, nelle qualificazioni di Champions League, all’età di 16 anni. L’anno successivo colleziona 4 presenze nelle qualificazioni di Europa League. Nel frattempo arrivano le convocazioni nella Nazionale montenegrina, prima l’U17 e poi l’U21. Su di lui mettono gli occhi alcuni importanti club europei e, all’inizio del 2018, è la Sampdoria ad ingaggiarlo con un contratto triennale. I blucerchiati lo schierano prevalentemente nella formazione Primavera dove, in un campionato e mezzo mette insieme 27 presenze e 4 reti. questa situazione è anche stata oggetto di un commento da parte del  presidente della federazione calcistica montenegrina, l’ex calciatore del Milan Dejan Savicecic. L’esordio in serie A è datato 6 maggio 2018 contro il Sassuolo in quella che rimane la sua unica apparizione nel nostro campionato maggiore. Nella scorsa stagione i blucerchiati lo cedono in prestito alla Pistoiese. Con gli arancioni trova continuità e mette a segno 5 reti in 17 presenze.

Seconda punta ben strutturata e di elevata statura per il ruolo, predilige il piede sinistro e può operare nell’attacco a due o tre punte, oltre che da trequartista.