CONOSCIAMOLI MEGLIO: Davide Di Quinzio, il centrocampista duttile

15.01.2020 15:30 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
Davide Di Quinzio
Davide Di Quinzio

Nato a Garbagnate Milanese il 28 aprile 1989, Davide Di Quinzio ha mosso i primi passi nel calcio professionistico nella stagione 2008/09 con la maglia della Pro Sesto racimolando oltre 30 presenze e segnando le prime reti. Nella stagione 2010/11 è passato al Montichiari, dove ha messo insieme 31 presenze. Quella alessandrina, per il giocatore, è la seconda esperienza in Piemonte. Dal 2011 al 2013, infatti, ha raccolto 55 gettoni (e 4 reti) con la maglia del Cuneo. Nelle due stagioni successive ha vestito la prestigiosa casacca della Spal, club con il quale ha giocato 66 partite, segnando 5 reti, ed ottenuto la prima promozione in serie B della sua carriera nella stagione 2015/16. L'anno dopo è passato al Como facendo registrare 39 presenze (e 6 reti). Nella stagione 2017/18 ha cominciato l’avventura con il Pisa, formazione con la quale ha ottenuto la seconda promozione tra i cadetti della sua carriera, questa volta passando per i playoff al termine della scorsa stagione. Con i nerazzurri Di Quinzio ha giocato complessivamente 93 gare segnando 10 gol (9 delle quali, con 1 rete, in serie B).

Di Quinzio, da avversario, ha incontrato l’Alessandria in sei occasioni (quattro con il Pisa e due con il Como) con un bilancio personale di due vittorie, una sconfitta e tre pareggi, senza reti ma con tre assist in totale. Ecco il dettaglio.

2016/17: 6^ giornata Alessandria-Como 2-0, 25^ giornata Como-Alessandria 2-1

2017/18: 10^ giornata Alessandria-Pisa 0-2, 29^ giornata Pisa-Alessandria 1-1

2018/19: 5^ giornata Pisa-Alessandria 0-0, 24^ giornata Alessandria-Pisa 1-1

Dal punto di vista tecnico siamo di fronte ad un centrocampista dotato di piedi molto educati, in particolare il destro. Particolarmente abile sui calci piazzati, predilige fornire assist ai compagni, che in totale sono ben di più delle reti che ha messo a segno in carriera. Tatticamente la caratteristica che contraddistingue Di Quinzio è certamente la duttilità, dal momento che è in grado di giocare in tutti i ruoli di centrocampo, dal centrale all’esterno offensivo, prevalentemente a destra, ma distinguendosi anche come interno o come mezzala, a sinistra, e senza disdegnare il ruolo di rifinitore. In sostanza siamo di fronte ad un giocatore in grado di adattarsi ad ogni tipo di modulo.