SPAL-Alessandria, le probabili formazioni in campo alle 14

20.11.2021 12:00 di Redazione GrigiOnLine   vedi letture
SPAL-Alessandria, le probabili formazioni in campo alle 14
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

Premesso che non si può (anzi, non si potrebbe…) parlare di spareggio per la salvezza, la 13^ giornata del campionato di serie B propone il confronto tra due formazioni che stazionano nelle retrovie della classifica cadetta. SPAL ed Alessandria si affronteranno oggi alle 14 al ‘Mazza’ consapevoli di aver finora raccolto meno di quanto meritato. In tale contesto non è certo irrilevante che la classifica parli a favore dei padroni di casa visto che le due squadre sono divise da sei punti (non pochi a questo punto del torneo, n.d.r.) con i ferraresi in posizione indubbiamente privilegiata. 

Ci saranno ‘ex di turno’ su ambo i fronti, a partire dall’attuale diesse dei grigi Artico il quale ha un passato da attaccante in biancoazzurro. Nelle fila degli estensi, inoltre, attualmente militano Mora e Celia i quali hanno trascorsi tra Tanaro e Bormida. Sul fronte grigio, invece, l’unico ad avere la possibilità di scendere in campo contro la propria ex squadra è Beghetto, vista che l’altro ex biancoazzurro Marconi sta scontando una rilevante squalifica. Da non sottovalutare, infine che i grigi si presenteranno al ‘Mazza’ con almeno 200 tifosi al seguito i quali, oltre che il Settore Ospiti, occuperanno anche una parte adiacente della tribuna.

SPAL – C’è abbondanza in casa estense. L’unico assente, tra l’altro a tempo indeterminato per via del grave infortunio subìto, è l’attaccante scuola Atalanta Latteh Lath. Per il resto Dickmann ha potuto sfruttare il periodo di sosta e riportarsi al livello dei compagni dopo aver saltato le gare con Perugia Cremonese. Questa situazione apre al dualismo con Peda per quanto concerne la fascia di destra. Sia dal punto di vista tattico che da quello degli interpreti, in ogni caso, non sono attese particolari variazioni rispetto a quanto visto nelle recenti uscite degli estensi, pur con l’incognita rappresentata da Rossi, recentemente tesserato ed alla prima convocazione. Tra i pali andrà Seculin, protetto dalla linea a quattro composta da PedaVicari, Capradossi e Tripaldelli, con quest’ultimo inizialmente preferito ad uno degli ex della gara che risponde al nome di Celia. Chiavi del centrocampo affidate a Viviani il quale godrà dell’ausilio di Mora, altro ex dell’incontro, ed Esposito. A supporto delle punte Melchiorri e Colombo ci sarà un elemento del calibro di Mancosu.

Alessandria – Nonostante la sosta i grigi non sono riusciti ad operare recuperi. Restano a ai box, infatti, gli infortunati BaMantovaniBruccini, Palazzi, Bellodi e Sini, così come Marconi, il quale sta scontando la lunga squalifica e non potrà vestire i panni dell’ex di turno. Poche, dunque, le opzioni a disposizione di mister Longo in difesa ed a centrocampo. Il tecnico confermerà la consueta difesa a tre davanti a Pisseri nella quale troveranno posto Prestia, Di Gennaro e Parodi. Se in mezzo al campo i grigi si dovranno necessariamente affidare ancora una volta alla coppia formata da Casarini e Milanese, con quest’ultimo reduce dall’esperienza nella Nazionale Under 20, sulle corsie esterne si ripresentano i ballottaggi tra Mustacchio e Pierozzi – anch’egli di ritorno dagli impegni con la Nazionale U20 – a destra, e Beghetto – ancora una volta ex di turno – e Lunetta a sinistra. Quasi scontato, in ogni caso, l’utilizzo in staffetta proprio di questi interpreti. Nell’atipico tridente che mister Longo deciderà di schierare, infine, Corazza potrebbe trovare posto al centro, magari coadiuvato da Chiarello a destra – comunque in alternativa ad Orlando – e da Palombi a sinistra al quale potrebbe anche essere preferito lo scalpitante Arrighini. Non è certamente da escludere, infine, l’eventuale utilizzo a gara in corso di Kolaj quale rinforzo per il reparto avanzato.

Queste le probabili formazioni in campo oggi alle 14

SPAL (4-3-1-2): Seculin; Peda, Vicari, Capradossi, Tripaldelli; Mora, Viviani, Esposito; Mancosu; Melchiorri, Colombo. A disp. Thiam, Crociata, Zuculini, Ellertsson, Seck, Dickmann, Coccolo, Da Riva, Rossi, Heidenreich, Celia, D’Orazio. All. J. Clotet.

Alessandria (3-4-3): Pisseri; Prestia, Di Gennaro, Parodi; Mustacchio, Casarini, Milanese, Beghetto; Chiarello, Corazza, Arrighini. A disp. Crisanto, Russo, Lunetta, Benedetti, Orlando, Speranza, Pierozzi, Palombi, Celesia. All. M. Longo.

Arbitro: Marcenaro di Genova (Macaddino-Trinchieri. IV uff. Ancora. VAR Maresca, AVAR Rocca).