SPAL-Alessandria 2-3, Chiarello, Corazza e Arrighini firmano il successo

20.11.2021 16:10 di Redazione GrigiOnLine   vedi letture
SPAL-Alessandria 2-3, Chiarello, Corazza e Arrighini firmano il successo
GrigiOnLine.com
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

L’Alessandria ottiene la prima vittoria esterna della stagione imponendosi per 2-3 a Ferrara contro la SPAL

Poche novità nelle formazioni iniziali. I grigi cominciano bene e già al 6’ Lunetta, con un bel sinistro, costringe Seculin ad un impegnativa deviazione in angolo. Al primo affondo, però, i padroni di casa trovano il vantaggio. Siamo al 21’ e Mancosu parte sul filo del fuorigioco su servizio di Dickmann, sorprende la difesa dell’Alessandria con un’iniziativa personale e si mette nella condizione di calciare da posizione defilata per battere Pisseri e siglare il vantaggio estense. La risposta dei grigi è immediata. Di Gennaro pesca Chiarello il quale taglia da destra a sinistra e, a tu per tu con Seculin, supera l’estremo difensore ferrarese con un bel pallonetto pareggiando i conti. La SPAL ritrova il vantaggio al 28’ grazie ad una percussione di Dickmann che si incunea nel settore sinistro dell’area grigia e calcia in diagonale trovando anche una deviazione che mette fuori causa Pisseri. I grigi non si perdono d’animo e sale in cattedra Mustacchio. Al 34’ l’esterno destro grigio calcia dal limite, Seculin non riesce a bloccare e Corazza trova il suo sesto gol stagionale da vero rapace d’area anticipando Capradossi. Passano pochi minuti e, al 38’, è ancora Mustacchio a centrare da destra per Arrighini il quale gira prontamente a rete per il vantaggio dei grigi. Dopo un primo tempo ricchissimo di emozioni si va al riposo, senza recupero, con i grigi meritatamente in vantaggio.

La ripresa comincia con gli stessi 22 in campo e la prima occasione è ancora per i grigi con Arrighini che mastica la conclusione di sinistro da buona posizione sugli sviluppi di un calcio di punizione. Gli estensi provano ad alzare il baricentro ed il ritmo con i grigi che, oltre a tentare qualche sporadica ripartenza, si preoccupano con successo di non offrire particolari opportunità ai padroni di casa. Solo al 76’ Celia, da poco subentrato, calcia dal vertice dell’area e coglie in pieno il palo alla sinistra di Pisseri. Sulla respinta del montante Capradossi, in scivolata, colpisce la parte esterna dello stesso palo. Le velleità dei padroni di casa si spengono qui. Gli estensi, tra l'altro, chiudono la gara in 10 per l’espulsione comminata a Viviani all’88’ per le proteste conseguenti ad un contrasto tra Mustacchio e Melchiorri nell’area grigia.

Sono questi gli ultimi sussulti del confronto che regala il primo, meritato, successo esterno ai grigi i quali possono finalmente provare a guardare al futuro con un po' più di ottimismo. 

> Rivivi il LIVE-MATCH (leggi SPAL-Alessandria, prima vittoria esterna per i grigi!!!), con il tabellino e le azioni salienti della gara.