Simone Palombi: “Non vediamo l’ora di giocare la prima partita in casa”

05.09.2021 12:00 di Redazione GrigiOnLine   vedi letture
Simone Palombi: “Non vediamo l’ora di giocare la prima partita in casa”

Autore di una doppietta di pregevole fattura nell’amichevole che l’Alessandria ha vinto per 3-2 con il Genoa, l’attaccante dei grigi Simone Palombi ha incontrato la stampa nel post-partita. Queste le sue considerazioni.

Mi sto inserendo molto bene, in questi 15 giorni ho avuto modo di conoscere meglio i compagni e lavorare con loro. Sono ancora un po’ indietro con la condizione, ma lo staff sta cercando di rimettermi in carreggiata. Sono contento per la vittoria di oggi e per la prestazione, è una cosa che da morale e valorizza il lavoro che facciamo in settimana. Stiamo iniziando a vedere buone cose”.

Sono contento per la mia prestazione – ha aggiunto Palombi riferendosi alla doppietta messa a segno – ma so che devo lavorare ancora tanto. Credo che le prossime partite ci faranno crescere ulteriormente non solo dal punto di vista fisico ma anche da quello tecnico-tattico. Siamo sulla buona strada”.

Contro il Genoa Palombi ha giocato da attaccante esterno. “In questo tridente, a seconda di quello che chiede il mister, la mia posizione può variare. Io cerco di fare ciò che il mister chiede e sono a completa disposizione delle sue scelte. Mi ritengo abbastanza duttile per i ruoli d’attacco, ora sono a sinistra e va bene così”.

La sua esperienza tra i cadetti può essere importante per il gruppo. “Si sono visti passi in avanti ma non dobbiamo accontentarci. Ci aspetta tanto lavoro, il mister è molto esigente ed il gruppo è affiatato. Vedo voglia di lavorare e voglia di lavorare. Ritengo che questo gruppo darà filo da torcere a tutti sul piano morale e caratteriale. Noi ci siamo e non vediamo l’ora di giocare la prima partita in casa con i nostri tifosi”.

Prima partita in casa che, sabato prossimo alle 14, vedrà i grigi ospitare la corazzata Brescia. “Una partita del genere la si prepara come tutte le altre. Il campionato di serie B quest’anno sarà abbastanza tosto, prepareremo ogni gara con il coltello tra i denti. Sappiamo di incontrare una grande squadra a punteggio pieno. come contano per loro i tre punti contano anche per noi ma teniamo a fare bene davanti ai nostri tifosi. Si torna a giocare per i tre punti, che sono il nostro obiettivo principale”.