Serie B, allo studio una riforma epocale. 2 gironi da 40 squadre...?

05.05.2020 20:00 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
Serie B, allo studio una riforma epocale. 2 gironi da 40 squadre...?

Non passa giorno senza che arrivi una nuova proposta di riforma del calcio italiano.

L’ultima idea che rimbalza nei corridoi della Federcalcio è quella di una rivoluzione che porterebbe ad una serie B articolata su due gironi da 20 squadre ciascuno che rappresenterebbe l’ultima categoria professionistica.

La terza serie che, appunto, non dovrebbe più essere professionistica, vedrebbe la partecipazione delle restanti 40 società dell’attuale serie C, cui si aggiungerebbero i club promossi dalla serie D.

Sarebbe una rivoluzione epocale, finalizzata a ridurre a 60 il numero dei club professionistici italiani. E il fatto che il Consiglio Federale, inizialmente programmato per venerdì 8 maggio, sia stato nuovamente posticipato lascia intendere che davvero qualcosa di importante stia davvero bollendo in pentola.

Staremo a vedere con grande curiosità ed attenzione... se davvero l’ipotesi dovesse concretizzarsi sarà molto interessante capire quali saranno i criteri attraverso i quali saranno individuare i 20 club di serie C che saranno promossi... sulla carta!