Pontedera-Alessandria, le probabili formazioni oggi in campo

21.02.2021 10:30 di Redazione GrigiOnLine   Vedi letture
Pontedera-Alessandria, le probabili formazioni oggi in campo
GrigiOnLine.com
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

Oggi si giocherà la 26^ giornata del campionato di serie C girone e l’Alessandria è attesa dalla trasferta di Pontedera. Il calcio d’inizio è in programma alle 15 sul terreno sintetico del ‘Mannucci’ e le due squadre arrivano all’incontro dopo aver disputato il turno infrasettimanale. I padroni di casa stanno vivendo un buon momento, cominciato all’inizio di un girone di ritorno nel quale solo la Pro Vercelli ha fatto più punti dei toscani. Il tutto mentre i grigi continuano a balbettare e si ritrovano al sesto posto di classifica, tra l’altro con appena tre punti in più degli avversari. Tra le curiosità di questo incontro, inoltre, non si può fare a meno di ricordare che giusto un anno fa - il 23 febbraio 2020 - Pontedera ed Alessandria giocarono l’ultima gara prima del lockdown e della conseguente sospensione del campionato. Tornando alla stagione in corso nella gara di andata, il match fu disputato al ‘Moccagatta’ il 25 ottobre scorso, ad imporsi furono i grigi per 2-0 grazie alle reti di Corazza e dell’ex di turno Arrighini.

Pontedera - Ancora una volta mister Maraia farà a meno dei lungodegenti Ropolo, S. Parodi e Benericetti. E restano, comunque, da valutare le condizioni di Benassai. Non sono da escludere, però, alcune parziali novità rispetto alla gara pareggiata mercoledì scorso con il Lecco. La truppa di mister Maraia si disporrà comunque con il 3-5-2. Tra i pali andrà Sarri. In difesa l’unico ballottaggio è quello tra Risaliti e, appunto, Benassai, con l’ex Piana e Matteucci a completare il reparto. In mediana il perno sarà Caponi con Barba e Stanzani, in alternativa a Catanese, a girargli intorno e Peretti e Milani come quinti. Le punte, infine, saranno Magrassi e Semprini.

Alessandria – Mister Longo deve affrontare una sorta di emergenza per quanto riguarda le corsie esterne, in particolare quella di destra. L. Parodi, infatti, deve scontare la squalifica dopo l’espulsione rimediata mercoledì a Grosseto, mentre Mustacchio e Mora continuano a non essere disponibili, così come il centrocampista Bruccini. Difficile, dunque, prevedere le intenzioni del tecnico il quale potrebbe essere costretto ad optare per la difesa a quattro. Soluzione che, però, fin qui è stata proposta soltanto in inferiorità numerica nel turno scorso a Grosseto... L’unica alternativa sarebbe quella di proporre Casarini come quinto a destra, ipotesi che inevitabilmente priverebbe il centrocampo di un’opzione. Per quanto riguarda l’undici di partenza proviamo, dunque, ad ipotizzare che la scelta possa ricadere su un inedito 4-4-2 che vedrebbe Pisseri in porta, una difesa composta da Bellodi, Prestia, Di Gennaro e Sini, un centrocampo con Gazzi e Giorno in mezzo, Frediani a destra e Celia a sinistra, ed un attacco composto da Corazza e da Arrighini, al rientro dalla squalifica.

Queste le probabili formazioni della gara che scenderanno in campo agli ordini del signor Petrella di Viterbo (Camilli-Cavrotta. IV Uff. Nicolini).

Pontedera (3-5-2): Sarri; Risaliti, Piana, Matteucci; Peretta, Stanzani, Caponi, Barba, Milani; Magrassi, Semprini. A disp. Angeletti, Di Furia, Bardini, Catanese, Pretato, Benedetti, Vaccaro, Regoli, Giani. All. I. Maraia.

Alessandria (4-4-2): Pisseri; Bellodi, Prestia, Di Gennaro, Sini; Frediani, Gazzi, Giorno, Celia; Corazza, Arrighini. A disp. Crisanto, Crosta, Chiarello, Cosenza, Eusepi, Di Quinzio, Casarini, Macchioni, Rubin, Stanco. All. M. Longo.