Pisa-Alessandria 1-1. Le pagelle dei grigi

10.03.2018 19:15 di Fabrizio Pozzi  articolo letto 1277 volte
Alessio Sestu
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com
Alessio Sestu

L’Alessandria agguanta meritatamente l'1-1 nel recupero a Pisa ed allunga ulteriormente la propria striscia positiva (QUI il report del match). Queste le nostre pagelle.
Vannucchi 6: decisivo su Ferrante nel primo tempo, non impeccabile in occasione del gol nerazzurro.
Sciacca 6: piuttosto sollecitato da Di Quinzio non sempre è reattivo. Qualche dubbio sul fallo dal quale scaturisce la punizione che regala il vantaggio al Pisa.
Piccolo 6: prova ad opporsi agli attacchi avversari con attenzione e mestiere, anche se qualche volta rischia.
Blanchard 6: non sempre pulito in fase di impostazione, lascia il campo per un problema al ginocchio (dall'88’ Kadi 6,5: in soli sette minuti si ritaglia uno spazio importante).
Barlocco 6,5: positivo soprattutto in fase offensiva, ha il merito di servire a Marconi la palla per il pareggio
Nicco 6: sempre nel vivo del gioco, non sempre opera le scelte migliori.
Gazzi 6: meno lucido del solito, si fa sorprendere da Gucher in occasione del gol (dal 46' Ranieri 6,5: entra bene in partita mettendo geometria e sostanza).
Bellazzini 5,5: non incide sull'esito del match anche se costringe Petkovic agli straordinari (dal 78’ Gonzalez 6: parte dalla panchina a sorpresa e contribuisce, pur con qualche rifinitura non perfetta, alla causa) .
Sestu 7: ritrova la fascia che predilige e lo dimostra per tutto l'arco della gara rivelandosi un costante pericolo per i nerazzurri.
Chinellato 5: impalpabile, non crea mai apprensione alla difesa di casa (dal 70' Marconi 7: dimostra di essere pienamente recuperato sul piano fisico, non solo per il gol che regala il meritato pareggio).
Russini 6: in apertura ha l'occasione per indirizzare la gara, ci mette più  corsa che precisione (dal 46’ Fischnaller 5,5: non sfrutta le occasioni che la squadra gli procura).