Marco Martini: "Orgoglioso di essere tornato e di fare parte di uno staff importante"

12.07.2019 08:30 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
Marco Martini
Marco Martini

Presentato ieri insieme al portiere Alex Valentini (leggi anche Guarda su GrigiOnLine Tv la presentazione di Valentini e Martini), Marco Martini ha debuttato davanti ai microfoni della stampa nella sua nuova veste di vice allenatore dopo la positiva esperienza in grigio vissuta da calciatore.

"Per me è un piacere essere tornato, è una grande occasione che mi hanno dato il direttore e l'allenatore. Per me è motivo d'orgoglio non solo essere qui, so cosa vuol dire giocare ad Alessandria ed indossare questa maglia, ma anche dare il massimo per questa società".

La società è intenzionata ad allestire una formazione che abbia un'importante componente di giovani. "Il ruolo dei giovani è determinante se siamo convinti di farli crescere per portarli ad un miglioramento graduale. Chiaramente hanno bisogno di tempo e pazienza, ma con il lavoro i giovani sono una risorsa per la società e per la squadra".

Come ben noto Martini, insieme a mister Scazzola e al diesse Artico, è molto amato dai tifosi grigi. "Potranno esserci anche momenti difficili, ci siamo passati anche da giocatori anche se non è la stessa cosa, e servirà grande equilibrio. La passione e la voglia ci contraddistinguono, così come il lavoro. Noi dobbiamo credere nel lavoro, in questi ragazzi ed in quello che facciamo e rimanere lucidi, che è l'unico modo per fare qualcosa di positivo".

Martini ha poi ripercorso i momenti che lo hanno riportato in riva al Tanaro. "Ci sono state una serie di cose, il direttore mi ha chiamato, il mister era d'accordo, io conoscevo i preparatori per averli avuti da giocatore e poi conoscevo anche Andrea (Servili, n.d.r.) per essere stato compagno di squadra. Sono orgoglioso di essere stato scelto per fare parte di uno staff importante per la categoria, il mister ha esperienza ed uno che ha vinto, perciò avrò molto da imparare mettendomi a completa disposizione".

Martini ha poi concluso parlando di un concetto che sembra caratterizzare il nuovo corso dei grigi. "Il senso di appartenenza è un valore aggiunto per lo staff, per la società e soprattutto per i giocatori, che poi sono quelli che devono mettere in campo orgoglio e passione. Credo sia il modo migliore per presentarsi non solo ai tifosi ma all'intera città".