L'alfabeto della sesta e settima giornata dell'Alessandria Calcio

03.10.2019 10:27 di Federico Capra Twitter:    Vedi letture
L'alfabeto della sesta e settima giornata dell'Alessandria Calcio

Settimana cortissima quella vissuta in questo fine settembre dalla serie C. Colpa del turno infrasettimanale che ha portato nel giro di sette giorni l'Alessandria - e non solo - scendere in campo tre volte. Da domenica a domenica. Noi intanto vi proponiamo come di consueto il nostro alfabeto che dalla A alla Z vuole raccontarvi - o almeno provarci - quelli che sono stati gli spunti della sesta e settima sortita dei grigi.

A come: adattamento => proprio quello che è successo a Cleur. Il ragazzo arrivato dall'Entella è un esterno difensivo ma Scazzola lo sta plasmando a seconda delle sue esigenze. Ecco che contro il Lecco ha esordito da titolare come interno di centrocampo calandosi al meglio nella situazione.

B comebomber => ti aspetti Arrighini, ti aspetti Eusepi e ti ritrovi... Chiarello. Perché il bomber momentaneo dell'Alessandria al termine di questa settimana di fuoco è il ceontrocampista con quattro reti all'attivo in sette partite. Seguono Eusepi con tre e Arrighini con due.

C come: Chiarello => nel basket avrebbe vinto a mani basse il titolo di Mvp (Most valuable player). Noi ci accontentiamo di averlo visto segnare tre gol in due partite. Non male per un centrocampista

D comediciassette => questi i punti accatastati dall'Alessandria sino a fine settembre. Uno in meno del Monza.

E come: entusiasmo => non c'è nulla da fare, una squadra che vince aumenta l'entusiasmo del suo popolo che gli si stringe attorno sostenendola da vicino anche nelle trasferte. Questo entusiasmo bisogna ricordarlo se e quando ci saranno momenti di difficoltà.

F come: forza => che, attenzione, non è quella fisica. Più che altro è quella del gruppo. Di un gruppo costruito con sapienza in estate da Artico e Scazzola.

G comegialli => tanti, troppi. Dopo sette giornate Prestia è già andato in diffida con la quarta ammonizione. In totale i cartellini gialli sin qui estratti nei confronti dei calciatori dell'Alessandria sono 16.

H comeho tanta voglia di... => Pontedera, perché dopo le abbordabili Giana e Lecco si torna a fare sul serio. Domenica al Mocca arrivano i toscani che, come i grigi, se la lottano per le parti alte della classifica.

I comeinfortunati => i risultati sin qui ottenuti dai grigi sono stati ottenuti da un gruppo che è stato privato di due figure importanti per il centrocampo come Gazzi e Casarini. Entrambi sono fermi ai box nonostante le loro condizioni non preoccupino più di tanto lo staff medico.

L comeletargo => dopo due anni di semi letargo c'è stato un primo risveglio dell'orso grigio. Ora speriamo che il risveglio sia definitivo.

M comemodulo => dei tanti moduli che Scazzola ha sin qui usato, quello consolidato e che dà maggiori garanzie è senza dubbio il 3-5-2. Soprattutto quando funzionano gli esterni e in difesa regge la presenza ringhiante di Cosenza.

N comenon montiamoci la testa => il passo sin qui tenuto e i numeri fanno pensare a un cammino quasi da promozione. Ma dopo sette giornate è fuori luogo dirlo e bisogna restare coi piedi per terra.

O comeorso sbranali => la fame che abbiamo visto nelle prime giornate la vogliamo vedere sempre. Quindi, "orso sbranali".

P comePrestia => giocatore del tutto rigenerato rispetto a quello della passata stagione. Si vede che la vicinanza con Cosenza gli ha dato la sicurezza necessaria per esprimersi con maggiore tranquillità ai suoi massimi livelli.

Q comequelli che... => ci stanno facendo un pensierino. Magari non a vincerlo il campionato ma almeno a dare fastidio il più possibile alla corazzata Monza.

R come: rincorsa al Monza => dopo sette partite la sorprendente rincorsa al Monza è quasi completata. Basti pensare che al termine delle prime due giornate i brianzoli erano distanti dai grigi di ben quattro lunghezze. Distacco azzerato dopo altre cinque gare.

S comesei reti => nelle ultime due uscite l'Alessandria ha segnato la bellezza di sei reti totali senza subirne una.

T cometitolarissimi => ad oggi sono tre i calciatori a cui Scazzola ha fatto sempre affidamento: Valentini, Prestia e Suljic. Tutti e tre hanno sin qui collezionato 630'.

U comeultime due => sei gol segnati, zero subiti, sei punti nelle ultime due uscite per i grigi.

V comevittoria => cosa che a Lecco non era mai accaduta. Perché i grigi contro i blucelesti fuori casa erano sempre stati sconfitti. Un bel cambio di marcia no?

Z come: zero calcoli => Scazzola lo sta ripetendo come un mantra. L'allenatore vuole che l'Alessandria e i giocatori pensino partita dopo partita senza guardare troppo la classifica. Quindi zero calcoli e gambe in spalla.