Ionut Pop: “Che emozione vincere un trofeo con l’Alessandria. Un grazie ai tifosi grigi”

25.06.2019 10:30 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Fabrizio Pozzi
Ionut Pop: “Che emozione vincere un trofeo con l’Alessandria. Un grazie ai tifosi grigi”

A pochi giorni dalla rescissione del contratto che legava all’Alessandria il portiere rumeno Ionut Pop ha affidato a zonacalcio.net le sue impressioni.

Sono amareggiato, non mi sarei aspettato tutto ciò, adesso sto tornando in Romania dalla mia famiglia per le mie vacanze, a breve spero che ci siano delle novità. Le regole under e over hanno penalizzato fortemente il mio percorso, soprattutto lo scorso anno quando l’Alessandria ha deciso di cambiare registro, nonostante io sia un classe ’97, ma purtroppo essendo straniero le mie presenze non portano minutaggio e benefici economici. Sono davvero contento che tali obblighi sono venuti meno con le nuove regole e spero che questa riforma permetta davvero ai ragazzi di talento di giocare con continuità”.

Per l’estremo difensore, però, ci sono soprattutto bei ricordi in maglia grigia. “Non potrò dimenticare il rigore parato al Pontedera che è risultato decisivo per la qualificazione ai playoff, per bellezza invece ti dico un’uscita nella sfida con l’Albissola. La finale di Coppa Italia è stata la prima partita vera della mia carriera, è stata una grande emozione vincere un trofeo con l’Alessandria, spero di poter giocare altre 200-300 partite del genere, in tal senso voglio crescere sempre di più. Ci tengo a ringraziare l’Alessandria e i suoi tifosi per i due anni trascorsi insieme”.

Pop ha chiuso aprendo al futuro. “Sono disponibile a provare una nuova esperienza in C o all’estero, l’importante che ci sia un progetto davvero serio alla spalle e nei miei confronti”.