Gradinata Nord: “Raccolti 2.500 euro per la Caritas”

10.06.2020 09:00 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
Gradinata Nord: “Raccolti 2.500 euro per la Caritas”

Con un comunicato circolato sui social network i tifosi della Gradinata Nord hanno fatto il punto della situazione sia a proposito dell'iniziativa benefica in collaborazione con la Caritas, sia sulla ripresa dei campionati a porte chiuse. Questo il testo.
"Con quest’ultima donazione, la numero 7, si conclude la raccolta di generi alimentari a favore della Caritas Alessandria iniziata il 24 Aprile. 

2.500 euro raccolti grazie ai ragazzi e alle ragazze della GRADINATA NORD e a tutti quei tifosi e non, che hanno appoggiato con fiducia la nostra iniziativa. 

Un grazie al GRIGI CLUB OVIGLIO che impossibilitato causa emergenza Covid ad organizzare la festa annuale ha voluto ricordare con una donazione il mai dimenticato Gianni Amelotti.

Alessandria ha pagato un prezzo altissimo in termini di contagi e vite umane a causa del Covid 19. 

Noi ULTRAS nel nostro piccolo, abbiamo contribuito come Vecchia Guardia ‘74 con una raccolta fondi nel mese di Marzo devoluti all’Ospedale SS Antonio e Biagio a fronte delle prime necessità. 

Pensiamo che purtroppo il virus, con i suoi effetti sulla già  precaria situazione politico-economica del paese, si lascerà alle spalle una scia di famiglie disperate , disoccupati e nuovi poveri. 

Da qui la voglia di collaborare con la Caritas per il confezionamento di pacchi spesa da donare alle famiglie più disagiate. 

Il calcio, come tutti saprete si prepara a ripartire, troppo importanti i milioni di € frutto di diritti TV e sponsor. 

Più importanti di 30.000 morti, tra i quali oltre 200 tra medici e infermieri... VERGOGNA!!! nemmeno davanti ad una tragedia di tali proporzioni hanno ritenuto DOVEROSO FERMARSI. Per noi non ci può essere, al di là delle rivalità, un calcio a porte chiuse senza colore e senza tifosi.

In questi mesi il nostro sostegno è andato a tutti quei medici e infermieri che si sono spesi negli ospedali fino, in molti casi, all’estremo sacrificio.  

GRADINATA NORD 1974 ALESSANDRIA"