Ecco come è andata la trattativa tra Alcibiade e l'Alessadria

15.09.2019 21:30 di Federico Capra Twitter:    Vedi letture
Ecco come è andata la trattativa tra Alcibiade e l'Alessadria

Raffaele Alcibiade e l'Alessandria. Una storia d'amore che poteva essere ma non è stata. A raccontare come è andata la trattativa che lo stava per portare in grigio è stato lo stesso calciatore, oggi alla Juventus U23, nella sala stampa del Moccagatta dopo il 2-2 interno contro la Pro Patria. "Io all'Alessandria? Sì, ero vicinissimo a firmare poi è saltato tutto". A detto il difensore centrale che alla prima di campionato era stato avvistato proprio in quello che sarebbe stato il suo prossimo stadio.

"Posso dire che avevamo praticamente trovato l'accordo con il direttore Artico. Anche perché io volevo restare in zona dato che da un mese ero diventato papà". Poi però "la trattativa ha iniziato a stagnare. Il presidente Di Masi non era mai in città per chiudere perché era o in ferie o impegnato per lavoro". Una situazione che ha portato lentamente le due parti ad allontanarsi. "L'arrivo della Juventus poi mi ha portato ancora a Torino. La notizia della mia ufficialità è arrivata solo di recente ma in realtà io mi allenavo con i bianconeri già da tempo", ha concluso.

Come tutti sappiamo la scelta del difensore centrale cercato dall'Alessandria è poi caduta su un giocatore ancora più esperto come Ciccio Cosenza. Che è stata (forse) la causa della fine della trattativa tra Alcibiade e i grigi.