E ora Giancarlo Favarin si pente: "Non ridarei quella testata"

12.06.2019 15:17 di Federico Capra Twitter:    Vedi letture
© foto di Luigi Gasia/TuttoLegaPro.com
E ora Giancarlo Favarin si pente: "Non ridarei quella testata"

"Di questa annata rifarei tutto, tranne che dare quella testata". Il riferimento è all'episodio di Lucchese-Alessandria del 27 gennaio 2019 e le parole sono di Giancarlo Favarin. Durante la gara il tecnico dei toscani aveva tirato una 'capocciata' a uno degli assistenti di Gaetano D'Agostino, all'epoca tecnico dei grigi (leggi anche: Lucchese, Giancarlo Favarin: “Tensione aizzata dalla terna arbitrale”). 

Poi Favarin ha continuato, come riporta TuttoC, dicendo: "Per come vivo il calcio, devo ammettere che ho sofferto tantissimo, specialmente in queste fasi finali. Non ho ricevuto un benevolo trattamento, subendo delle 'marcature' asfissianti che mi impedivano di comunicare con la panchina",.