Di Masi e Centro Coordinamento Grigi Clubs, questo l’esito dell’incontro

26.07.2022 23:00 di Redazione GrigiOnLine   vedi letture
Luca Di Masi
GrigiOnLine.com
Luca Di Masi
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

Si è svolto oggi l'incontro tra il presidente dell'Alessandria Calcio Luca Di Masi ed i rappresentanti del Centro Coordinamento Grigi Clubs, richiesto nei giorni scorsi dagli stessi tifosi (leggi anche Il Centro Coordinamento Grigi Clubs vuole incontrare il presidente Di Masi).

Dall'incontro non sono emerse particolari novità rispetto alle informazioni già note, se non l'indicazione del prossimo fine settimana come inizio della preparazione. Questo il comunicato, diffuso dal Centro Coordinamento Grigi Clubs sui propri canali ufficiali d'informazione, che riepiloga i contenuti dell'incontro.

"In data odierna, martedì 26 luglio, il Direttivo del Centro Coordinamento Grigi Club ha incontrato la Dirigenza dell'US ALESSANDRIA, nella persona di Federico Vaio (in presenza), del Presidente Luca Di Masi e di Luca Borio in collegamento remoto. Nella riunione sono state affrontate tutte le tematiche richieste prima dell'incontro, a cominciare dalle trattative per la vendita della società: il Presidente ha ribadito che esistono al momento due trattative, a riguardo delle quali non ha ovviamente esposto dettagli e nomi, specificando però che si tratta di persone serie e oneste. Al momento nessuna delle due trattative appare in stato avanzato.

L'incontro è quindi proseguito affrontando il secondo argomento oggetto della nostra richiesta di incontro, ossia la gestione sportiva della stagione 2022/2023. Il Presidente ha annunciato che nel prossimo fine settimana partirà la preparazione, con i 12 giocatori ancora sotto contratto, i giovani appena contrattualizzati e la Primavera, agli ordini di Moreno Longo. I 12 giocatori ancora sotto contratto inizieranno la preparazione ad Alessandria ma non faranno parte del progetto '22/'23: il Presidente è stato categorico su questo. Arriveranno a completare la Rosa prestiti di giovani da società di serie A e B in aggiunta a due o tre innesti con esperienza di categoria. Il Presidente ha confermato che l’obiettivo, in caso di permanenza alla guida dell'Alessandria, resta assolutamente il mantenimento di categoria. Su nostra richiesta, si è accennato ad una possibile apertura campagna abbonamenti o comunque un servizio di fidelizzazione dei tifosi.

Infine il Presidente Di Masi, in risposta alla nostra domanda relativa ad un eventuale inserimento dei Grigi nel girone B, ha affermato di aver chiamato già nella giornata ieri il Presidente della Lega Pro Ghirelli per esporre il proprio disappunto in merito alle notizie circolate sui quotidiani e la ferma opposizione della società a tale ipotesi.

L’importante, per noi, era capire quali fossero le intenzioni dell'attuale Dirigenza relativamente alla messa in marcia del progetto sportivo '22/'23. Ne usciamo con le idee un po’ più chiare, anche se resta alta la preoccupazione per il futuro della nostra amata Alessandria, per la quale, salvo un'accelerazione improvvisa di una delle trattative di vendita, si prospetta una stagione di grande ridimensionamento tecnico.

Il Direttivo del Centro Coordinamento Grigi Clubs ringrazia Federico Vaio per essersi adoperato nell'organizzazione dell'incontro richiesto".