Cristiano Scazzola: “Spazio a chi ha giocato meno, ma teniamo alla Coppa”

08.10.2019 19:15 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
Cristiano Scazzola
Cristiano Scazzola

Domani l’Alessandria giocherà il primo turno di Coppa Italia Serie C al ‘Piola’ di Novara, ospite degli azzurri. Alla vigilia del match il tecnico dei grigi Cristiano Scazzola si è espresso così in conferenza stampa.

Sicuramente la partita con il Como è importantissima, così come sarà importante quella dopo ad Arezzo – ha affermato Scazzola riferendosi alle gare di campionato – ed arriviamo da un periodo nel quale abbiamo avuto qualche acciacco e qualcuno ha praticamente dovuto giocare sempre. Ma noi portiamo la maglia dell’Alessandria e giocheremo la partita di domani a Novara, anche se è Coppa Italia. Perciò andremo là per cercare di passare il turno. Ci sarà spazio per chi ha giocato meno finora. Non sarà una gara facile, ma noi ci teniamo molto e penseremo al campionato da giovedì”.

Atteso alla prova del ‘Piola’ è Casarini, ex di turno, reduce da un infortunio “Casarini arriva da qualche turno di stop e non potrà fare i 90’, ma da domenica in avanti dovrà essere al 100% anche lui”.

Si gioca molto spesso anche in Lega Pro... “In serie C non c’è grande abitudine a giocare mercoledì e domenica, dobbiamo stare attenti anche a non cadere in infortuni gravi. Fino a questo punto le cose sono state gestite bene. Comunque domani scenderanno in campo giocatori dell’Alessandria e tengono a passare il turno pur sapendo chi ci sarà di fronte. Il Novara ha un’ottima rosa, ogni ruolo è coperto da due giocatori. Non sarà facile ma arriviamo con la mentalità giusta”.

Scazzola ha poi chiuso il suo intervento tornando, con un po’ di rammarico, anche sulla gara persa domenica scorsa con il Pontedera. “Abbiamo molti giocatori, anche se giovani, e potrebbe essere l’occasione per valutare la loro crescita. In fondo è un po’ un esame anche per loro. Dobbiamo continuare a fare quello che stiamo facendo, domenica scorsa, nonostante il risultato, sono rimasto soddisfatto della prestazione. Magari mi aspettavo di perdere gare, che possono capitare in un campionato, nelle quali non si è in giornata. Quindi mi spiace aver perso una partita che non dovevamo perdere per quanto abbiamo fatto. Non abbiamo segnato in un match nel quale abbiamo avuto più occasioni di partite dove abbiamo fatto due o tre gol. Abbiamo preso due gol su palla inattiva, cosa che può capitare”.