Cristiano Scazzola: “Partita complicata, ma ne conosciamo l’importanza”

09.11.2019 15:00 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
Cristiano Scazzola
Cristiano Scazzola

Dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia Serie C per mano della Juventus U23, l’Alessandria si rituffa sul principale obiettivo stagionale rappresentato dal campionato. Domani i grigi saranno di scena allo ‘Speroni’ di Busto Arsizio, ospiti della Pro Patria. Per presentare la gara, in conferenza stampa, il tecnico dei grigi Cristiano Scazzola comincia parlando degli avversari. Abbiamo diffuso in diretta sulla nostra pagina Facebook, dove la conferenza stampa è disponibile in versione integrale, le parole del mister.

Squadra che una buona classifica e gioca insieme da anni. Sta facendo bene e, tra l’altro, ha passato il turno in Coppa fuori casa con il Monza che tutti sappiamo che organico abbia. Sicuramente sarà una partita complicata, della quale noi conosciamo l’importanza. Abbiamo già lasciato alle spalle la vittoria di sabato scorso con il Novara ed andiamo a Busto per cercare di continuare nel nostro percorso che la classifica dice essere ottimo. M il campionato è ancora lungo e dobbiamo vivere alla giornata cercando di fare punti. E senza pensare che poi ci sarà una sosta (rinviata la gara con la Juventus U23, leggi anche UFFICIALE: posticipata Alessandria-Juventus U23) e dopo andremo a Monza. Perciò dovremo fare la partita come spesso abbiamo fatto, cercando di eliminare gli errori commessi che ci sono costati qualche punto anche se siamo contenti di quanto fatti fin qui. Le partite spesso si decidono su episodi, quindi dovremo essere bravi anche su quelli. Ci stiamo lavorando”.

Solo Gazzi e Casarini ai box. “Cleur dovrebbe esserci, dovremmo essere riusciti a ritardare di un giorno la partenza per la convocazione nella sua Nazionale. Ci stanno mancando due giocatori importanti ed esperti, chi li ha sostituiti sta crescendo. Chi gioca è consapevole di avere la fiducia di tutti, perché la sta meritando. Domani Cleur sarà nuovamente preso in considerazione a centrocampo, perché in quel reparto siamo un po’ corti”.

L’aspetto positivo – ha concluso Scazzola parlando del rinvio della gara con la Juventus U23 – è che potremo provare a recuperare almeno uno degli infortunati. Cercheremo di lavorare in funzione del calendario che ci aspetta, con i pro ed i contro che ne conseguono”.