Cristiano Scazzola: “Non siamo al top, create meno occasioni del solito”

05.12.2019 10:30 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
Cristiano Scazzola
© foto di Valeria Debbia
Cristiano Scazzola

Dopo il recupero con la Juventus U23 (leggi anche Alessandria-Juve U23 1-1, Zanimacchia risponde a Chiarello per un pari amaro) l’Alessandria aggancia il settimo posto a 25 punti ed in coabitazione con l’Albinoleffe. Il risultato, però, lascia un po’ di rammarico al tecnico dei grigi Cristiano Scazzola che, in conferenza stampa, ha commentato così l’incontro.

Peccato, è stata una partita combattuta ed equilibrata e i ragazzi hanno dato tutto. Nel secondo tempo abbiamo sofferto un po’, alla fine ci siamo messi 4-4-2 perché ci mancava un po’ di guizzo, dopo che era uscito Cambiaso che è quello che ci dava superiorità. È chiaro che in questo momento abbiamo qualche giocatore un po' stanco, non brillante e domenica ci sarà un’altra partita. Sicuramente la vittoria sarebbe stata importante. Arrighini? Aveva avuto la febbre, oggi ha giocato e fatto bene. Però non possiamo pensare di avere gente brillante se tutte le volte, giocando ogni tre giorni, facciamo fare 95’. Rifiatare un po’ è necessario per essere al 100%”.

Cambiaso è uscito in barella al 22’ dopo aver accusato un problema al ginocchio. “Aspettiamo per le valutazioni. Speriamo non sia grave anche se sembra brutto. Sapremo qualcosa in più dopo gli accertamenti dello staff medico. Cleur? Era partito titolare come mezzala e dopo l’infortunio di Cambiaso è passato a fare il quinto e lo ha fatto bene, pur con caratteristiche diverse”.

Rispondendo alle domande il tecnico ha parlato anche degli avversari. “Stanno facendo un gran campionato, in ogni ruolo hanno giocatori di valore anche se giovani. Nella gara di Coppa Italia (il 6  novembre scorso fu la Juve a passare il turno, n.d.r.) abbiamo utilizzato molti più giovani. Noi non siamo al top della brillantezza e, rispetto ad altre partite, abbiamo avuto meno occasioni”.

Il tecnico è poi tornato sul modulo adottato nel finale di gara. “Ora, considerando l’assenza di Cambiaso, bisognerà pensare a qualcosa di diverso...”.

In chiusura Scazzola ha fatto il punto sulle condizioni di Gazzi. “Siamo vicini al rientro, dall’altro ieri lavora in gruppo e potrebbe essere disponibile per la partita con la Pro Vercelli”.