Cristiano Scazzola: "Contro il Monza una squadra giovane e senza paura"

03.08.2019 17:11 di Federico Capra Twitter:    Vedi letture
Cristiano Scazzola: "Contro il Monza una squadra giovane e senza paura"

"Andiamo a Monza con la volontà di fare la partita. È vero, siamo ancora incompleti, però penso che abbiamo tutte le carte in tavola per giocarcela a viso aperto". Mister Cristiano Scazzola ha voluto presentare così la gara di Coppa Italia che attende l'Alessandria al Brianteo. Il primo match ufficiale della nuova stagione contro una delle squadre più attrezzate della serie C.   

"Voglio una squadra propositiva e che giochi con una certa intensità. Dobbiamo essere determinati per portare a casa un buon risultato", ha aggiunto Scazzola. Che poi ha dettato la linea da perseguire nella gara che verrà disputata da "tanti giovani che scenderanno subito in campo. Prima dell'inizio del campionato abbiamo ancora tre settimane per migliorarci". Anche sul mercato dato che ci sono "alcuni giocatori a cui manca solo il trasnfer per scenere in campo - il riferimento su tutti è a Celia, ndr - e altri ne arriveranno. A oggi la condizione non può essere ancora la migliore, ma questo vale per noi come per il Monza".

Scazzola ha voluto parlare anche del mercato. In primis di Dossena considerato un difensore duttile utilizzabile sia in "una retroguardia a quattro o a tre. Lui è bravo sia come centrale di destra o come destro nella difesa a tre". L'allenatore non si è però voluto sbottonare troppo su Luca Castiglia e sulla telefonata fatta al giocatore che ha bloccato la già ben avviata trattativa tra Salernitana e Padova (leggi anche: Facciamo il punto sul caso Luca Castiglia all'Alessandria Calcio). "Su questo ci sta lavorando il direttore sportivo. Posso dire che in queste settimane abbiamo stilato un piano di lavoro con Artico e società. A oggi abbiamo ottenuto buoni frutti".