Corsi e ricorsi storici… A Cosenza Pillon sostituisce Braglia in panchina

11.02.2020 16:30 di Redazione GrigiOnLine   Vedi letture
Bepi Pillon
© foto di Matteo Papini/Image Sport
Bepi Pillon

Vedendo quanto accaduto a Cosenza, dove Piero Braglia è stato esonerato e sostituito da Bepi Pillon, non può che tornare alla mente quanto accaduto ad Alessandria il 15 aprile 2017. Fu proprio allora, infatti, che sulla panchina dei grigi avvenne lo stesso avvicendamento.

Le analogie, per quanto curiose, però si fermano qui. O quasi…

Innanzitutto è diversa la categoria, il Cosenza gioca in serie B dove proprio Braglia l’ha condotta vincendo i playoff al termine della stagione 2017/18.

E poi è diversa la situazione contingente. Il cambio sulla panchina dei grigi, per quanto tardivo, sarebbe dovuto servire ad una squadra che stava gettando al vento un vantaggio abissale nei confronti della Cremonese per raggiungere comunque l’agognata promozione. Cosa che, come purtroppo ben sappiamo, non si concretizzò. Né al termine della regular season, né a seguito dei i playoff.

Il cambio sulla panchina della formazione calabrese terz’ultima in serie B – posizione che la condannerebbe alla retrocessione diretta - invece dovrebbe servire per conservare la categoria. Eventualmente passando dai playout.

Ecco, a proposito di analogie… Sapete qual è la squadra che, in classifica, precede il Cosenza con tre punti di vantaggio? Ovviamente la Cremonese. E chi altri se no…?