Con l'arrivo di Artico l'Alessandria punta tutto su Cristiano Scazzola

07.06.2019 14:08 di Federico Capra Twitter:    Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Con l'arrivo di Artico l'Alessandria punta tutto su Cristiano Scazzola

Potrebbe essere un'Alessandria di grigi e per grigi quella che Luca Di Masi ha in mente di costruire per la stagione 2019/2020. Ecco che dopo l'arrivo di Fabio Artico nei panni di ds (leggi anche: UFFICIALE: Fabio Artico è il nuovo direttore sportivo dell'Alessandria), un altro ex grigio potrebbe tornare in città. Sì, perché quello di Cristiano Scazzola - in grigio dal 1999 al 2001 con oltre cinquanta presenze e una quindicina di reti - sembra essere il profilo su cui si stanno concentrando le attenzioni dell'Alessandria.

Scazzola arriva da una stagione superba con il Cuneo. Superba, non perfetta. Perché ai playout quella squadra giovane, con un unico trentenne in rosa (Santacroce), ha perso lo scontro playout contro la Lucchese di Favarin. Ora il tecnico nato a Loano il 20 luglio 1971 è senza squadra e sarebbe più che lusingato del corteggiamento apparente dell'Alessandria. C'è un però. Scazzola, infatti, è seguito anche dalla Pro Vercelli per sostituire Vito Grieco.

I vercellesi conoscono bene l'allenatore che ha iniziato la sua carriera in panchina tra i professionisti proprio a Vercelli nella stagione 2013/2014. Grieco, corteggiatissimo dal Siena, sembra così allontanarsi invece dall'orbita dei grigi. L'ex mister dalla Pro Vercelli era stato accostato all'Alessandria quando il direttore sportivo era ancora Soldati e Artico era solo una bella suggestione (leggi anche: Alessandria, se Colombo non viene confermato si punta tutto su Grieco).

Qualche speranza in più di vedere Scazzola ad Alessandria l'ha data il Piccolo (il cui articolo online a firma di Mimma Caligaris e leggibile QUI). Nell'intervista il tecnico non si è sbilanciato parlando solo di sentirsi onorato delle possibili attenzioni dei grigi.