Claudio Santini: “Bello festeggiare con i tifosi”

14.04.2019 14:00 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
Claudio Santini
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Claudio Santini

L’Alessandria vince al ‘Piola’ di Novara dopo 18 anni grazie alla rete di Claudio Santini. Il match-winner ha commentato così la partita in sala stampa.

Io gioco sempre per il gol e lo cerco in tutte le partite. Non sempre è facile trovarlo ed ho passato un periodo durante il quale mi sembrava quasi impossibile segnare. La questione è anche mentale, quando ne arriva uno gli altri vengono tutti insieme. Forse devo migliorare sotto questo aspetto, quando il gol non arriva forse è il momento di tenersi il più su possibile. Ci tenevamo noi – ha aggiunto Santini – ci teneva la società e ci tenevano i tifosi quindi è stata una liberazione segnare. Fosse arrivato da un altro sarebbe stato comunque importante per il risultato. Ma anche dall’esultanza penso si sia visto che è stato un gol importante. Il traversone mi ha superato – ha spiegato l’attaccante grigio descrivendo la rete – Badan è arrivato in corsa e l’ha rimessa verso il portiere, io sono riuscito ad anticipare e poi non ho più visto nulla…”.

Dopo una sconfitta si vede sempre  tutto in negativo mentre dopo una vittoria si guarda in positivo – ha proseguito Santini parlando della classifica – noi rimarremo sul pezzo fino a che la matematica non ci condanna. Ma ci crediamo e ce lo meritiamo un po’ tutti, a partire dalla società”.

Le ultime parole di Santini sono rivolte ai tifosi grigi. “Sono venuti in tanti a sostenerci e già prima della partita ci avevano spronato alla battaglia che era importante per loro. Perciò è stato bello festeggiare insieme alla fine”.