Carrarese-Alessandria, le probabili formazioni

09.03.2019 12:00 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
Carrarese-Alessandria, le probabili formazioni

Il match tra Carrarese ed Alessandria, che andrà in scena questo pomeriggio allo stadio ‘Dei Marmi’ con calcio d’inizio alle 14.30, rappresenta una sorta di esame per entrambe le contendenti. I padroni di casa arrivano da due successi consecutivi, non hanno ancora perso di vista la vetta della classifica e vogliono continuare il loro cammino a suon di gol. Sul fonte opposto i grigi, rinfrancati dall’arrivo in panchina di Alberto Colombo e reduci dal primo successo stagionale tra le mura amiche, hanno intenzione di prolungare la serie positiva nonostante un considerevole numero di assenze. Detto della grande curiosità per l’eventuale impiego di Coralli con la maglia dei piemontesi dopo una stagione e mezza in azzurro, non bisogna dimenticare il divario di classifica tra le due squadre. La formazione apuana è quinta, in compagnia di Pro Vercelli e Pisa, a quota 46, mentre l’Alessandria è soltanto tredicesima con 30 punti. All’andata, nel match giocato al ‘Moccagatta’, i marmiferi si imposero per 3-2.

Carrarese – Mister Baldini recupera Caccavallo, che torna tra i convocati, ma continua a dover fare a meno di Murolo, Foresta e Agyei, anche se quest’ultimo è sulla via del recupero. Di conseguenza non sono attese particolari novità rispetto all’undici che nel turno scorso ha strapazzato l’Albissola. Dal punto di vista tattico pare scontata la conferma dell’abituale 4-2-3-1. Forse l’unico vero ballottaggio è tra i pali dove potrebbe esserci una nuova conferma per Mazzini, il quale si è disimpegnato egregiamente quando è stato chiamato in causa, nonostante Borra sia pienamente recuperato. Per il resto la difesa vedrà, da destra a sinistra, Rosaia, Luca Ricci, Karkalis e Giacomo Ricci, mentre, in mediana sarà confermata la fiducia al tandem composto da Varone e Cardoselli. Se Maccarone è praticamente certo di un posto al centro dell’attacco, alle sue spalle il tecnico può contare su ampie possibilità di scelta. In particolare, anche considerando che Caccavallo non ha il pieno minutaggio nelle gambe, potrebbero essere Valente e Biasci a giocarsi una maglia da titolare.

Alessandria – Sono addirittura nove gli indisponibili in casa grigia. L’elenco comprende gli infortunati Chiarello, per il quale la stagione è praticamente finita, Usel, Gjura, Agostinone, Gatto, Cucchietti, Badan e Tentoni, mancato ex del match, oltre allo squalificato Panizzi. A certificare l’emergenza sono i dubbi circa la disponibilità di Gazzi, il quale si trascina un problema dalla gara con la Pistoiese. Se a difendere i pali sarà nuovamente Pop, nel settore arretrato mister Colombo sarà chiamato a scelte d’urgenza che potrebbero anche indurre a passare alla disposizione a quattro. Inevitabile che le chiavi del centrocampo possano essere affidate a Checchin e Maltese, mentre l’attacco è l’unico reparto dove c’è abbondanza. Coralli, attesissimo ex di turno, non è al meglio ma scalpita per essere della gara dopo lo stop per squalifica del turno scorso e si propone quale alternativa a Santini con De Luca punto fermo del pacchetto avanzato.

Queste le probabili formazioni della gara che scenderanno in campo agli ordini dell'arbitro Mario Vigile di Cosenza (Yoshikawa-Rinaldi).

Carrarese (4-2-3-1): Mazzini; Rosaia, Ricci L., Karkalis, Ricci G.; Varone, Cardoselli; Bentivegna, Biasci, Tavano; Maccarone. A disp. Rollandi, Borra, Carissoni, Alari, Latte Lath, Shenu, Caccavallo, Piscopo, Valente, Scaglia. All. S. Baldini.

Alessandria (4-2-3-1): Pop; Delvino, Sbampato, Prestia, Gemignani; Checchin, Maltese; Sartore, Coralli, Bellazzini; De Luca. A disp. Scatolini, Ponzio, Sessa, Zogkos, Gerace, Akammadu, Rocco. All. A. Colombo