Angelo Gregucci: “Gara difficile, abbiamo grande rispetto per l’avversario”

10.11.2020 21:00 di Redazione GrigiOnLine   Vedi letture
Angelo Gregucci
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Angelo Gregucci

Consueta videoconferenza stampa preparativa di Angelo Gregucci, allenatore dell’Alessandria,  alla vigilia del turno infrasettimanale che, domani alle 15, vedrà i grigi ospiti dell’Albinoleffe. Queste le parole del tecnico. 

Non saranno della partita Frediani, Gazzi e Corazza per infortunio - ha esordito Gregucci - ci attende una gara difficile contro un avversario ostico e compatto allenato molto bene. Sono solidi da alcune stagioni si rivelano una delle difese meno battute“. 

L’Alessandria, dopo un inizio difficile, è ora impegnata nella rimonta. “A me interesserebbe essere primo all’ultimo giornata. Poi non so se è meglio inseguire o fare da battistrada, questo conta poco. L’obiettivo è affrontare ogni gara come se fosse l’ultima”.

Di Quinzio è subentrato bene nella gara di domenica con il Livorno. “Ha sempre avuto la massima considerazione dello staff tecnico e della squadra, domenica ha dato un buon contributo alla squadra e sicuramente potrebbe essere preso in considerazione”.

Ogni gara rappresenta un test importante. “Nel nostro campionato se non corri, se non hai peso agonistico, se non sei motivato tutto è più difficile. Esattamente come nella vita. Ma serve anche giocare bene e saper elevare i talenti”.

Domani (e per i prossimi due mesi...) capitan Gazzi non potrà essere della gara. “La sua assenza peserà in tutte le sue sfaccettature. Come personalità come apporto tecnico, è un uomo di riferimento della nostra squadra. Non sarà l’unico assente, perciò sarà tutto da valutare. Abbiamo partite ravvicinate questa settimana perciò serviranno valutazioni corrette attente. Ma so di avere un gruppo di ragazzi importante. Loro più freschi? Sono abituato a non darmi alibi nel lavoro - ha concluso Gregucci - ho già detto che sappiamo sarà una gara difficile ed abbiamo grande rispetto del nostro avversario”.