Amichevole Monza-Alessandria 1-0, grigi ingenui ma non sfigurano

18.09.2020 19:10 di Redazione GrigiOnLine   Vedi letture
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
Amichevole Monza-Alessandria 1-0, grigi ingenui ma non sfigurano

Nel rinnovato U-Power Stadium, l’Alessandria ha giocato oggi un’amichevole ospite del Monza. I biancorossi, neopromossi in serie B, sono una delle formazioni più accreditate della serie cadetta dopo una notevole campagna acquisti.

I grigi, comunque, si sono presentati con buona personalità, nell’ormai consueto 3-4-1-2 di questo inizio stagione. Esordio dal 1’ per Scognamillo, dopo i minuti accumulati nell’amichevole contro l’Albinoleffe di sabato scorso. In campo anche Parodi, pienamente recuperato dal lieve affaticamento muscolare della scorsa settimana.

Al quarto d’ora Arrighini, lanciato a rete, viene atterrato al limite dell'area da Sampirisi, che rimedia soltanto una generosa ammonizione forse proprio perchè si trattava di un’amichevole. Poco dopo annullata ai padroni di casa una rete di Mota Carvalho, per un precedente fuorigioco. La partita prosegue sui binari di un sostanziale equilibrio con i portieri poco impegnati. Nella fase finale della prima frazione i brianzoli sfiorano il vantaggio con un paio di conclusioni dalla media distanza di Barberis e D’Errico ed una rapida ripartenza di Mota Carvalho.

In apertura di ripresa i padroni di casa spingono maggiormente ed arrivano al gol con una rete abbastanza casuale di Gytkjaer sugli sviluppi di una lunga rimessa laterale non ben letta da Crisanto, da poco subentrato a Pisseri. Il portiere grigio prova a riscattarsi poco dopo su un bolide di Colpani. Al 71’ Gazzi, pressato al limite della propria area, perde la sfera ma Finotto non ne approfitta. La risposta dei grigi è in un’iniziativa di Podda sulla quale Di Gregorio risponde presente. C’è ancora il tempo per un paio di opportunità favorevoli ai biancorossi, ma il risultato finale non cambia più.

Ultimo test per i grigi prima degli impegni ufficiali, mercoledì in coppa con la Sambenedettese (stadio Moccagatta, ore 20) e domenica a Pistoia per la prima di campionato. La formazione di Gregucci si è mossa bene, soprattutto nel primo tempo, ma ha pagato un’ingenuità del reparto arretrato apparso meno sicuro dopo la girandola di cambi. Da sottolineare, comunque, che i grigi non hanno certo sfigurato al cospetto di una delle formazioni che, come detto in apertura, ambisce alla promozione in serie A.

Monza-Alessandria 1-0 (pt 0-0)

Marcatore: 66’ Gytkjaer

Monza (4-3-1-2): Lamanna (46’ Di Gregorio); Donati (60’ Lepore), Sampirisi, Scaglia, Carlos Augusto (57’ Barillà); Armellino (70’ Frattesi), Barberis (60’ Fossati), D'Errico (60’ Colpani); Machin (70’ Mosti); Gytkjaer (70’ Finotto), Mota Carvalho (60’ Maric). A disp.: Sommariva, Anastasio, Rigoni, Chiricò, Lombardi. All. C. Brocchi.

Alessandria (3-4-1-2): Pisseri (60’ Crisanto); Prestia, Cosenza (46’ Macchioni), Scognamillo (87’ Suppa); Parodi (46' Casarini), Suljic (70' Gerace), Castellano (70' Podda, Rubin (46’ Gazzi); Di Quinzio (46’ Chiarello); Corazza (57’ Poppa), Arrighini (46’ Eusepi). A disp.: Celia. All. A. Gregucci

Arbitro: Franzò di Siracusa (Martone-Lo Calio)

Note: gara porte chiuse; ammonito Sampirisi (M)