Alessandria-Pistoiese 2-0, le pagelle dei grigi di Longo

24.01.2021 18:35 di Fabrizio Pozzi Twitter:    Vedi letture
Luca Parodi
GrigiOnLine.com
Luca Parodi
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

L’Alessandria, guidata dal nuovo tecnico Moreno Longo, torna al successo (leggi anche Alessandria-Pistoiese 2-0, parte con tre punti l'avventura di Longo in panca). Queste le nostre pagelle.

Pisseri 6,5: sempre attento, non patisce il fatto di essere un ex. Anzi contro la sua ex squadra porta a casa un clean-sheet.

Blondett 5,5: si lascia sorprendere in alcune occasioni e non fornisce sicurezza ai compagni di reparto.

Cosenza 5,5: alcune puntuali chiusure gli permettono di rimediare un’insufficienza non troppo grave. Talvolta sbaglia i tempi dell’anticipo e non sempre è pulito nelle letture.

Prestia 6: sufficientemente disinvolto, non commette particolari errori ma la sua non è certo una gara contraddistinta da giocate memorabili.

Mora 5: probabilmente non ha ancora smaltito i postumi del Covid e fatica oltremodo a spingere ed a difendere (dal 55’ Mustacchio 6,5: cambia il corso della gara con una pregevole azione personale conclusa con un assist a Chiarello per il vantaggio grigio. Conferma grandi potenzialità, quando acquisirà più minutaggio si candiderà certamente come titolare inamovibile).

Bruccini 6: arranca un po’ a centrocampo al cospetto di avversari che hanno dato l’impressione di maggiore freschezza. Con l'ingresso di Casarini accentra la sua posizione.

Giorno 6: tenta di mantenere la posizione e dare geometrie, ma non sempre ci riesce (dal 68’ Casarini 5,5: rientrato nelle rotazionali dopo un po’ di tempo, avrebbe l’opportunità per raddoppiare, ma il sinistro che scaglia da ottima posizione finisce a lato).

Chiarello 6: schierato da mezzala sinistra, si sacrifica ripiegando spesso su Valiani. Segna la rete che sblocca la gara, ma non concretizza un’altra ottima opportunità creata dal ‘solito’ Mustacchio. La sua seconda rete stagionale arriva dopo un girone esatto, evidentemente l’arancione lo ispira (dall’87’ Castellano 6,5: merita la citazione per aver messo la propria firma sul tabellino dei marcatori. Anche per lui si tratta della seconda rete stagionale).

Parodi 6,5: nel primo tempo è certamente il migliore dei suoi. Cala, ma solo un po’, nel finale dopo aver dato vita ad un interessante duello sul piano della velocità con Pierozzi.

Eusepi 6: non brillantissimo, in alcune circostanze non riesce a difendere il pallone come vorrebbe, comunque cerca di mantenere le corrette distanze con Arrighini per provare a fare reparto(dal 68’ Corazza 6: molto altruista in occasione del pareggio, dopo aver innescato alla perfezione il contropiede partendo dalla propria metà campo).

Arrighini 6: qualche buon attacco della profondità, ma non riesce ad essere decisivo (dall’87’ Stanco sv).

All. M. Longo 6: debutta con un successo sulla panchina dei grigi, e questa è la cosa più importante. Per il resto dovrà cercare di dare un’identità alla squadra nel più breve tempo possibile, cosa che non sarà semplicissima.